«Jessica Morlacchi? L’ho chiamata, ma non ha risposto. La 19enne Barbara D’Urso mi fece sentire speciale»- Corriere.it

Posted On By Direzione
«jessica-morlacchi?-l’ho-chiamata,-ma-non-ha-risposto-la-19enne-barbara-d’urso-mi-fece-sentire-speciale»-corriere.it

efe81ba4 d2d2 11ed b1de c931acb2994d

di Renato Franco

Il cantante si racconta nell’autobiografia «Sapessi com’è strano». «Mia moglie l’ho conosciuta, amata, tradita e riconquistata. Ci siamo sposati due volte»

«Non vorrei che 50 anni di carriera venissero cancellati da un errore». Memo Remigi (vero nome Emidio, «che in greco antico significa semidio, ma non ho ancora capito quale sia la mia metà divina») ha attraversato la storia della musica e della televisione: cantante, compositore, autore di musiche per le più belle voci della canzone italiana, conduttore, perfino campione di golf. In Sapessi com’è strano (Sperling & Kupfer) si racconta tra carriera e vita privata, tra passato e presente, tra ricordi meravigliosi e qualche dramma. La sintesi? «Ho amato la vita e la vita ha amato me».

Partiamo dalla fine. La mano sul fondoschiena a Jessica Morlacchi.
«È stato

un gesto senza malizia

, scherzoso, ma sicuramente inopportuno. Io e lei abbiamo avuto sempre un rapporto amichevole, di grande confidenza e complicità: dopo il fattaccio l’avevo chiamata, ma non mi ha mai risposto».

Si aspettava di più da Serena Bortone?
«Non ci siamo più sentiti. Nemmeno una chiamata. Mi sarei aspettato, visto il lungo rapporto, un comportamento diverso, speravo in più umanità da parte…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi