insurtech,-la-tedesca-feather-raccoglie-3,8-milioni-di-euro

L’insurtech tedesca Feather ha raccolto 3,8 milioni di euro in un round di finanziamento seed dal fondatore di Transferwise, Taavet Hinrikus, insieme a fondatori o top manager di Monzo, N26, Go-cardless e altri. Fondata nel 2018 da Rob Schumacher (ex consulente McKinsey con un dottorato di ricerca in scienze attuariali) e Vincent Audoire (uno dei primi ingegneri software di N26), rispettivamente Ceo e Cto della società, Feather è un consulente assicurativo digitale basato sull’intelligenza artificiale che si rivolge al mercato tedesco. Ad oggi l’insurtech ha aiutato 30.000 clienti provenienti da 150 paesi a trovare la copertura che cercavano. Sulla piattaforma di Feather sono al momento disponibili nove prodotti assicurativi. Schumacher ha spiegato che la società non stava cercando finanziamenti ma che dall’incontro con Taavet sono state sviluppate “alcuni grandi idee per far crescere il business”. Hinrikus ha lodato l’intraprendenza dei due imprenditori: “Sono rimasto davvero colpito da quanto lontano è arrivato il team senza finanziamenti e sono entusiasta di vedere un altro settore reso trasparente e digitale. Ci sono molti parallelismi con Transferwise e c’è il potenziale per costruire un’azienda ancora più grande”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

L’articolo Insurtech, la tedesca Feather raccoglie 3,8 milioni di euro proviene da InsurZine – Insurtech e Innovazione nelle Assicurazioni.