insieme-a-sua-sorella-minore-e-a-suo-padre,-formano-un-trio-unitissimo

Il suo cognome parla per lei. In Italia, ma non solo, basta dire “Argento” per evocare atmosfere spettrali, suspence, spietati serial killer, donne affascinanti ma in pericolo. Questo, almeno, è quanto arriva da suo papà Dario Argento, noto cineasta a livello internazionale che ha come soprannome il “maestro del brivido“.

Ma non solo. Da sua sorella minore, Asia, arriva invece un’Aria – è questo il suo vero nome – di trasgressione, di ribellione, di chi non vuole essere incasellata in nessuno schema. Fiore Argento, 51 anni, è nel mezzo di queste due figure ingombranti – ognuna a suo modo – e ha scelto una strada diversa, non dietro, né davanti la macchina da presa.

Nata dalla relazione avuta da Dario con Marisa Casale – mentre sua sorella Asia è figlia dell’unione del regista con Daria Nicolodi – Fiore ha, in realtà, avuto qualche esperienza cinematografica. Ha esordito a soli 15 anni sul set con suo padre che stava girando Phenomena, film uscito nel 1985. Successivamente, ha recitato anche in un’altra opera, stavolta non diretta da suo padre – che ha comunque prodotta – ovvero Démoni di Lamberto Bava.

Sotto, Fiore da bambina con la sua bellissima mamma Marisa.

Una volta cresciuta, al contrario di sua sorella minore, Fiore Argento ha abbandonato la recitazione: ha studiato presso il Fashion Institute of Technology, tutt’altro campo. Inoltre, ha intrapreso una collaborazione con Fendi, prima di arrivare a firmare la sua prima collezione nel mondo del fashion.

Il rapporto di Fiore Argento con papà Dario

Fiore ha un fortissimo legame con suo padre, noto regista. Ma per lei «è solo l’uomo più dolce del mondo», ha spiegato. «Sul set lo chiamavo maestro perché papà mi sembrava brutto». I due si adorano, e non a caso, quando ha compiuto otto anni, ha chiesto di poter andare a vivere con lui. Infatti, ha confermato Dario, «io sono stato un po’ padre e madre con lei, è stata una cosa bellissima».

«Il rapporto che ho con Fiore è diverso da quello che ho con Asia», ha rivelato l’uomo. «Ma se il rapporto è diverso, l’amore è identico e autentico. Tutte e due sono vicine al mio cuore, sempre vicine, piene del mio affetto e del mio amore».

dario fiore argento

Dario Argento (ANSA/Ettore Ferrari)

Tempo fa, Dario l’ha anche fatta commuovere. «Mio padre mi ha detto una cosa bellissima. “Sei talmente una bella persona che anche se non fossi mia figlia, ti vorrei come migliore amica”».

Le sorelle Asia e Fiore Argento

A dividere le due sorelle ci sono solo cinque anni. «Non sono tantissimi», ha detto Fiore Argento a Storie Italiane. Quando è nata Asia, «andavo a sbirciare dentro la culla per vederla per stare con lei». Come ha spiegato, «abbiamo un rapporto di sorellanza totale, anche un po’ materno di una nei confronti dell’altra. Se qualcuno ci attacca facciamo muro, siamo lì a proteggerci».

Come è successo nel caso delle varie querelle tra Fabrizio Corona e sua sorella, Fiore non ha mai fatto mancare il suo sostegno in questi anni ad Asia.

Su Asia e Fabrizio Corona

Fiore si è schierata in favore di sua sorella minore, accusata di esporsi troppo e di accompagnarsi a una figura ambigua come il re dei paparazzi.

«L’hanno attaccata anche troppo. Secondo me non la conoscevano bene, non avevano capito che tipo di persona fosse. Vedevano il personaggio e non vedevano la persona. Però stanno cambiando le cose, la stanno conoscendo un po’ di più e magari apprezzando».

asia fiore argento

Fabrizio Corona e Asia Argento (Instagram)

Sull’ex marito di Nina Moric, ha detto semplicemente si sapere che «con Fabrizio Corona non sarebbe durata. Conosco mia sorella». E l’ha difesa anche quando si è suicidato il suo ex, lo chef francese Anthony Bourdain. «C’è protezione reciproca», ha dichiarato Fiore, «è stato un periodo molto turbolento e doloroso. Soprattutto dopo la morte di Anthony Bourdain morto suicida, una persona geniale, sensibile e sempre sorridente».

Anna Cerioli, la terza sorella di Fiore Argento

Oltre ad Asia e Fiore Argento, c’è anche una terza sorella, scomparsa tragicamente a 22 anni a causa di un incidente stradale. Era il 1994 e la giovane si chiamava Anna Ceroli: era la figlia di Daria Nicolodi – madre di Asia – e Mario Ceroli.

A parlare di questa terza sorella è stata Asia Argento, durante una sua intervista a Verissimo. «Anna era una ragazza che aveva sofferto tanto e io soffrivo per lei. Vedermela strappata via da un incidente stradale è stato inimmaginabile», ha raccontato l’attrice. «Quando è successo sono caduta in una forte depressione, è stato un lutto da cui ancora non mi sono ripresa»

Asia ha spiegato di essere stata «sei mesi a letto e ho anche fatto uso di molte sostanze stupefacenti. Soprattutto ai rave party dove giravano droghe fortissime. Molte persone che conosco hanno subito gravi conseguenze cerebrali permanenti». A salvarla è stato «il cinema, quando avevo 16 anni».

L’amore di Fiore Argento

Della vita privata di Fiore non si sa molto, se non che ha avuto una relazione con l’attore Pietro Delle Piane, attuale compagno di Antonella Elia. E mentre la showgirl stava partecipando al Grande Fratello Vip, la Argento e Delle Piane sono stati paparazzati insieme. E subito si è parlato di un tradimento, subito negato dai due protagonisti.

fiore argento

Dario, Asia e Fiore a cena insieme (Instagram)

«Fiore Argento? L’ho vista per lavoro, Dario sta preparando tre progetti e lei mi ha chiamato per questa cosa. Io sono braccato, non mi faccio beccare!», si è giustificato lui. Lei, invece, ha percepito che potesse esserci proprio la mano dell’ex dietro i paparazzi giunti nel suo quartiere per immortalarli.

«Mi disse che si sentiva solo e che voleva parlare con qualcuno», ha detto Fiore. «Mi ha chiamato per parlare di Antonella, non di lavoro. Ha parlato sempre di Antonella, mi sembra davvero innamorato: saremmo stati insieme un quarto d’ora. Mi è sembrato strano che mi prendesse la mano, anche se solo per un secondo».

Poi, a Live – Non è la D’Urso, la Argento ha dichiarato di non spiegarsi la presenza dei fotografi. «Mi è sembrato strano: nel mio quartiere non ho mai visto paparazzi. E lui mi ha chiesto di dire che fossi io ad aver chiamato i paparazzi, ma non è così».

La donna ha pensato che a contattare i fotografi sia stato proprio Pietro, sempre alla ricerca di pubblicità. Con l’uomo, coerentemente, dopo questo teatrino ha chiuso ogni rapporto. Per la felicità della gelosissima Antonella.

iO Donna ©RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Fiore Argento, divisa tra la trasgressione di sua sorella Asia e la dolcezza di papà Dario sembra essere il primo su iO Donna.