ilary-blasi,-la-confessione-che-riguarda-suo-figlio:-“non-so-se-sia-cosi-giusto”

Ilary Blasi fa una seria confessione che riguarda suo figlio e ammette: “Non so se sia così giusto”. Di cosa sta parlando

Ilary Blasi è una donna molto forte e ne sta dando prova anche in questo ultimo periodo. All’inizio dell’estate, la conduttrice e Francesco Totti hanno rivelato di volersi separare. Dopo un anno di crisi, questa scelta è stata inevitabile e entrambi si preoccupano solamente dei loro figli.

Ilary Blasi figlio
Ilary Blasi, confessione sul figlio (Credit Instagram) – sologossip

L’ex capitano della Roma ha già trovato una nuova compagna, Noemi Bocchi. Hanno festeggiato il compleanno di Francesco insieme e si mostrano in modo complice di fronte alle telecamere.

La Blasi, invece, ha preferito la riservatezza e occupare il suo tempo in compagnia di familiari e amici. Nonostante la conduttrice si mostri sempre così forte e tenace, ha dentro di sé una grande paura.

Vediamo insieme di cosa si tratta

“Non so se sia così giusto”: Ilary Blasi e la sua paura più grande

Ilary Blasi e Francesco Totti hanno tre figli: Christian, Chanel e Isabel. Il loro amore durato 20 anni gli ha permesso di creare una famiglia solida e ricca di valori.

E’ per questo, che nonostante la separazione, le priorità della ex coppia sono proprio i loro piccoli. Vogliono difenderli dalle male lingue e dagli attacchi.

La Blasi, però, ha una grande paura. Il suo primogenito e unico maschio Christian si allena da anni a calcio. Francesco è un ottimo esempio per il piccolo e vorrebbe proprio diventare come lui.

Con molta lena e voglia di fare, il piccolo Totti si trova nelle giovani della Roma da anni.

Ilary Blasi
Ilary Blasi (Credit Instagram) – sologossip

Ilary Blasi trema di fronte a questa sua scelta. In una passata intervista per Fuorigioco, la conduttrice parla della sua paura a cuore aperto.

Come farebbe ogni mamma, penso: sono felice che insegua i suoi sogni, ma so che dovrà crescere e fare i conti con un cognome pesante. E questo mi preoccupa un po’ ” confessa la conduttrice e continua: “Capisco che la gente sogni un altro Totti, ma caricare un bimbo di tante aspettative non so poi se poi sia così giusto”.

La Blasi è molto preoccupata. Anche lei lavora ogni giorno con il pubblico e sa benissimo che non sempre le persone sono buone, anzi.

E’ questa la sua preoccupazione: che Christian possa essere caricato di troppe responsabilità quando è solo un bambino.

Ma Francesco Totti che papà è? Ilary risponde a questa domanda rivelando la verità. E’ sicuramente bravo e ami i suoi bambini. Ha un legame speciale con le due femmine della casa, Chanel e Isabel.

Per il resto del tempo, passa i momenti vuoti a giocare a calcio con il suo primogenito e a dargli consigli importante. “E’ così, mi tocca fare la parte della cattiva. Qualcuno dovrà pur farlo…” conclude la conduttrice.

Da quando Francesco Totti ha smesso di giocare per la Roma, ha impegnato tempo e cuore solo ai suoi piccoli. Ilary Blasi racconta la sua più grande paura e molti si riconoscono in lei. Il mondo dello sport è difficile, soprattutto se sei figlio di un campione