il-turismo-italiano-riprende-a-crescere:-+75%-sul-2021-da-gennaio-ad-agosto-–-luxury-food&beverage-magazine

Roma – Un autunno da ricordare per il turismo italiano, che segue un’estate altrettanto memorabile. I dati del turismo italiano a ottobre sono stati ottimi, a conferma di un anno di forte ripresa del settore. Secondo i dati raccolti dal Centro Studi di Firenze per Assoturismo Confesercenti, le prenotazioni nelle strutture ricettive italiane fra il 28 ottobre e il 1° novembre sono state 5 milioni, 1,2 milioni in più rispetto allo scorso anno. Fra gennaio e agosto, invece, il 75% di turisti in più sul 2021 ha visitato il Bel Paese. La presenza di italiani è cresciuta del 30%, mentre quella di turisti ha registrato un boom del +171,5%. Le destinazioni preferite sono le città d’arte. Ma quest’estate hanno registrato il tutto esaurito anche destinazioni come Capri e la Costiera Amalfitana, Forte dei Marmi, Porto Cervo e Portofino. Nonostante i numeri più che positivi, i dati del 2019 sono ancora distanti, anche a livello occupazionale. Per questo motivo e per le difficoltà legate all’attuale congiuntura socio-economica, Federturismo ha presentato un Manifesto al Governo chiedendo di sostenere l’industria del turismo in rapido cambiamento. Tra le tendenze rilevate: la digitalizzazione delle imprese, la richiesta di esperienze legate al benessere e il contatto con la natura.

Rimani aggiornato su tutte le novità del settore alberghiero e della ristorazione!

Leave a Reply