il-suo-ultimo-post-social-sembra-un-riferimento-a-questa-brutta-vicenda-che-oggi-si-puo-(forse)-considerare-chiusa-«credo-d’aver-imparato-cose-fondamentali-per-quella-che-e-la-mia-idea-di-esistenza-non-bisogna-urlare-per-forza-la-propria-innocenza-se-qualcuno-urla-la-tua-colpevolezza,-si-puo-anche-stare-zitti-e-agire-con-rispetto».

Vicenda chiusa. Ambra Angiolini non occupa più la casa di Silvia Slitti e Giampaolo Pazzini. L’appartamento milanese nel quale viveva a contratto scaduto, e che l’ex stellina di Non è la Rai continuava a occupare da abusiva, è tornato ai proprietari, l’event planner e l’ex calciatore. La notizia è stata data dal sito The Pipol e diffusa via social ma non ancora confermata in via ufficiale da nessuna delle due parti.

Ambra Angiolini, il ritratto da “Non è la Rai” a oggi

Ambra Angiolini, il ritratto da “Non è la Rai” a oggi

Ambra Angiolini a casa di Silvia Slitti

A fine settembre Silvia Slitti accusava via social la giudice di X Factor di non voler lasciare il suo appartamento. Una casa milanese che la Slitti e Pazzini avrebbero affittato ad Ambra e all’allora compagno Massimiliano Allegri a partire da giugno 2021 per dieci mesi. Trascorsi i quali, però, la cantante e attrice, archiviata la storia con il tecnico della Juventus, non ha lasciato l’appartamento. Così a settembre la famiglia Pazzini, che era andata temporaneamente a vivere fuori città, è stata costretta ad andare in albergo perché la casa era ancora occupata da Ambra. «Il contratto era fino al 30 giugno. Siamo al 21 settembre e io devo stare in hotel. Io in hotel e lei a casa mia, assurdo» ha detto Silvia Slitti intervistata dal quotidiano Domani.

Una brutta storia

Interpellata da Selvaggia Lucarelli, Ambra si è limitata a dire che questa «è una brutta storia, ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social». Un riferimento alla denuncia social della Slitti che ha fatto il giro del web. I legali della star della tv, dalle pagine de Il Giornale, hanno detto che le notizie diffuse sono state «riportate in modo distorto e inappropriato» e hanno denunciato la «lesione della privacy e dell’onorabilità» della giurata di X Factor, chiedendo pertanto il silenzio. Silenzio rotto ora dalla notizia di The Pipol: Ambra avrebbe finalmente fatto le valigie.

Ricevi news e aggiornamenti sulle ultime tendenze beauty direttamente nella tua posta

Non bisogna urlare per forza la propria innocenza

«Oggi le cose sono cambiate e l’appartamento è stato finalmente riconsegnato ai proprietari» riporta The Pipol. Ambra, dunque, avrebbe finalmente lasciato l’appartamento di Silvia Slitti e Giampaolo Pazzini. Nessun commento da parte della coppia né da parte di Ambra. Ma il suo ultimo post social sembra un riferimento a questa brutta vicenda. «Credo d’aver imparato cose fondamentali per quella che è la mia idea di esistenza. Non bisogna urlare per forza la propria innocenza se qualcuno urla la tua colpevolezza, si può anche stare zitti e agire con rispetto» ha scritto su Instagram. Aggiungendo: «Non è necessario insultare perché qualcuno insulta te, si può disinnescare con l’indifferenza. Ho imparato che sorridere, anche quando tutto intorno ti chiede di avere un ghigno, è il modo migliore per misurare quanto davvero stai diventando forte».

iO Donna ©RIPRODUZIONE RISERVATA