il-retroscena-di-selvaggia-lucarelli-sul-coming-out-di-federico-fashion-style:-“c’era-una-trattativa-economica”

Il coming out di Federico Fashion Style continua a far discutere: a svelare nuovi retroscena sull’argomento è la giornalista Selvaggia Lucarelli, secondo cui l’hair stylist avrebbe aspettato il momento migliore per rivelare la sua omosessualità per puro interesse economico.

Nell’ultima puntata del suo podcast Il Sottosopra, infatti, la giornalista ha dichiarato: “Ci sentivamo stro**i e pure retrogradi nel fare quella semplice equazione a causa di paillettes e interventi chirurgici. Invece è finita che è stato proprio Federico Lauri a fare coming out a Verissimo e a confermare, a sorpresa, che il nostro sensore era corretto”.

“Nell’ambiente televisivo sapevamo tutti che da qualche mese Federico stava organizzando il suo coming out mediatico – rivela ancora Selvaggia Lucarelli – C’era in corso una trattativa, ovviamente anche economica, con programmi e conduttori, a un certo punto ricordo che stava per andare al Grande Fratello a fare la sua rivelazione. Poi è saltato tutto e ha deciso di affidare lo scoop a Silvia Toffanin”.

Sull’eventuale operazione commerciale nascosta dietro l’annuncio, la giornalista chiarisce: “Abbiamo deciso che va bene monetizzare su tutto, per cui direte voi perché dovrebbe essere strano che Federico si faccia pagare per il suo personale coming out? In realtà di strano non c’è nulla, di discutibile dal mio punto di vista molto”.

“Se penso che un anno fa lo stesso Lauri si era fatto pagare da Ballando con le Stelle per portare in scena l’immagine dell’eterosessuale che si difendeva da ogni sospetto, anche irritandosi, e che ci presentava la famiglia tradizionale per fugare ogni dubbio. L’idea che la verità e la bugia sullo stesso tema abbia lo stesso prezzo non mi scandalizza, però mi avvilisce”.

Sulla sua ex Letizia Porcu, infine, Selvaggia Lucarelli afferma: “Lui si è liberato del peso del giudizio in tv, davanti a qualche milione di spettatori, ma la moglie dovrebbe tenere riservata la vita privata perché il paese è piccolo e la gente mormora”.

“Insomma la mamma dovrebbe proteggere la figlia dalle brutte voci, perché evidentemente la figlia è pronta a leggere sui giornali che il papà è gay e noi ne siamo felicissimi. Ma sapere che la mamma ha una vita sentimentale potrebbe causarle dei traumi” conclude la giornalista.