Il principe Harry si sarebbe messo in auto isolamento. Stando a quanto riferiscono le agenzie britanniche, Harry Windsor è a casa con la moglie Meghan Markle, incinta, e il figlio Archie. Vuole essere pronto a raggiungere il Regno Unito senza correre il rischio di rimanere bloccato all’aeroporto, nel caso in cui le condizioni del principe Filippo dovessero peggiorare. Una misura di sicurezza per Harry Windsor, dettata da cause e circostanze familiari. Un isolamento precauzionale che non è legato a nessun contatto con persone positive al Coronavirus.

Ecco perché Harry è in isolamento

Come è noto, il principe Filippo è ricoverato da due giorni in ospedale. Per questo motivo, il duca di Sussex ha preso la decisione di non spostarsi dalla sua residenza in California e ha già preso accordi per volare con un jet privato nel caso in cui il nonno dovesse peggiorare.

Le condizioni del principe Filippo: è di buon umore

Le notizie che arrivano dal Regno Unito sono comunque buone. Il principe Filippo, duca di Edimburgo, è stato ricoverato in seguito a un malore e sarebbe, stando alle ultime fonti , di buon umore. Un portavoce di Buckingham Palace ha inoltre confermato che il trasporto in ospedale è avvenuto “su consiglio del medico di Sua Altezza Reale, dopo che si è sentito male”. L’entità del malore non è stata resa chiara e non è noto se derivi da una condizione preesistente. Le fonti recitano:

Il Duca è di buon umore. Il dottore ha deciso con molta cautela di mandarlo in ospedale per il riposo e l’osservazione.

In ospedale a scopo precauzionale

Il trasporto in ospedale è stato a scopo precauzionale, vista l’età del principe, mentre la Regina ha continuato a lavorare a Windsor senza annullare gli impegni previsti. Non si tratta di Covid, comunque. Negli ultimi anni il marito della Regina è stato ricoverato per infezioni alla vescica, un’arteria ostruita e un intervento chirurgico addominale.

Leave a Reply