Il padre della nota cantante Syria, Elio Cipressi, è stato picchiato brutalmente a Roma. Ecco cosa ha raccontato l’artista su Instagram in seguito al pestaggio subito dal suo papà.

Leggi anche: Syria: com’è diventata la cantante oggi? Età, marito, figli, tatuaggi, Instagram

Padre di Syria picchiato: i fatti

La cantante Syria, proprio pochi minuti fa, ha raccontato un fatto drammatico che riguarda il suo amato papà, Elio Cipressi, noto discografico romano. L’uomo, mentre si trovata nei pressi del bar Vanni, a Roma, è stato preso per il collo e poi picchiato da un uomo che non indossava la mascherina. Il padre di Syria, con ogni probabilità, ha invitato il signore a indossare la mascherina perché, come ricorda saggiamente l’artista su Instagram, il virus continua a circolare.

L’uomo, in tutta risposta, ha aggredito Elio Cipressi, provocandogli un trauma facciale. Ecco le parole di Syria su Instagram:

Questo è il risultato dell’inciviltà, la mascherina ci protegge e protegge, ma non è ancora chiaro a molte persone. C’è ancora tanta gente incivile, mi dispiace papà!

Aggressione ai danni del padre di Syria: le foto shock

L’artista romana ha pubblicato le foto di suo padre, visibilmente scosso dopo la terribile aggressione di cui è stato vittima:

Aggressione ai danni del padre di Syria a Roma

Il padre di Syria è stato aggredito a Roma

Restate aggiornati con DonnaPOP per conoscere gli sviluppi di questa triste vicenda e tutte le novità sui personaggi del mondo dello spettacolo!