Lʼattrice e showgirl ha fatto ai ragazzi di “Amici 19” un discorso sullʼimprevedibilità del futuro con un riferimento alla situazione attuale

“Il futuro arriva in un attimo e nessuno può sapere cosa accadrà. Abbiamo dovuto cambiare, abbiamo dovuto ascoltare, fermarci e cambiare le nostre abitudini. E lo abbiamo fatto, ognuno a suo modo. L’unica speranza è che tutto questo ci serva per imparare qualcosa”. Il monologo di Vanessa Incontrada ai ragazzi di “Amici 19” non è solo un incoraggiamento a credere nelle proprie potenzialità ma anche un invito a imparare dal presente.

La showgirl e attrice, giudice del programma, prima della fine della quarta puntata ha parlato così ai ragazzi: “A noi adulti nel dare valore a ciò che abbiamo, a voi ragazzi per pensare prima di dire una cosa d’istinto. Oggi ho 41 anni e quando mi guardo indietro vedo tutti gli errori che ho commesso, però ho imparato anche tante cose. Il talento non è abbastanza, perché prima dobbiamo mantenere viva la voglia di ascoltare. Ho imparato che chi sceglie di essere artista deve guardare il mondo in modo particolare. Onestà, gratitudine , coerenza, sono fondamentali. Scegliete chi volete essere, sempre, ma vi chiedo di essere persone prima che artisti. E soprattutto non abbiate paura di esser vulnerabili, perché una delle cose che un artista non può permettersi è lasciare gli altri indifferenti. Spero che vi portiate queste parole nel cuore, ci tenevo a dirvelo. Siate forti, siamo forti. Andrà tutto bene“.

Leave a Reply