La ristorazione paga maggiormente lo scotto della crisi. Chiusure in serie anche tra i locali più noti