I poliziotti dell'inquinamento atmosferico della California stanno osservando Uber e Lyft

i-poliziotti-dell'inquinamento-atmosferico-della-california-stanno-osservando-uber-e-lyft

Da quando Uber e Lyft hanno fatto irruzione sulla scena un decennio fa, le società si sono guadagnate la reputazione di schivare i regolamenti governativi . Ora, la California sta lavorando a regole uniche nel loro genere per limitare le emissioni dei veicoli ride-grandine , che potrebbero costringere le aziende a ottenere circa terzo dei loro conducenti su veicoli elettrici entro la fine di 2019. A cui dicono le compagnie di grandine (con alcune qualifiche): Attaccalo.

L'obiettivo della California è ambizioso, per dirla alla leggera. Il consiglio delle risorse aeree dello stato ha proposto di richiedere che 60 percento delle miglia percorse dai passeggeri della grandine veicoli elettrici di 2019. Nel 2018 , solo circa l'1 percento di quelle miglia era in veicoli elettrici. La California è il principale mercato nazionale per i veicoli elettrici, ma meno di uno in 01 auto vendute nel 2019 può essere collegato.

Per colpire questo 60 obiettivo percentuale, la tavola aerea stima che un terzo dei veicoli da corsa in grandine dovrà essere elettrico, e che le aziende dovranno spingere i conducenti con il chilometraggio più elevato per passare ai veicoli elettrici. Le società dovrebbero inoltre ripristinare i loro servizi di pooling condiviso, che sono stati sospesi durante il Covid – 19 pandemia. Ancora: Lyft vuole regole più rigide, non più libere. “Pensiamo che CARB dovrebbe continuare ad essere aggressivo”, afferma Sam Arons, responsabile della sostenibilità dell'azienda.

All'inizio di quest'anno, Lyft si è impegnata a elettrificare tutti i veicoli dei suoi conducenti di 2030. Questa è una sfida, perché Lyft non possiede quei veicoli; si autodefinisce come intermediario assistito dalla tecnologia tra i piccoli imprenditori (autisti) e le persone che vogliono acquistare i loro servizi (motociclisti). Quindi deve convincere i conducenti ad acquistare veicoli elettrici, quando la tecnologia è ancora più costosa delle auto a gas e i caricabatterie sono ancora difficili da trovare. Come farlo? Molto aiuto del governo e denaro.

Uber ha non ha assunto un impegno simile nei confronti dei veicoli elettrici. Ma un portavoce afferma che la società “non vede l'ora di continuare a interagire con CARB” e che Uber “supporta il Clean Miles Standard della California come primo nel suo genere basato sulle prestazioni”.

Elettrizzare più veicoli da grandine potrebbe essere un grosso problema per lo stato. “C'è un'opportunità catalizzatore qui, per avere benefici positivi nel mercato nel suo insieme e non solo per il ride-ride”, afferma Don Anair, ricercatore e vicedirettore del Clean Vehicles Program presso Union of Concerned Scientists, un'organizzazione di difesa scientifica .

Ride-grandine potrebbe sembrare uno strano obiettivo per i regolatori dell'inquinamento. In California, aziende come Uber e Lyft rappresentano solo circa l'1 percento delle miglia percorse dai veicoli e l'1 percento delle emissioni di gas serra delle auto. Ma quella quota è più alta nelle città, che tendono ad essere più inquinate. E poiché i conducenti devono viaggiare tra una corsa e l'altra, il viaggio medio via grandine produce 50 percento in più di emissioni rispetto alla media viaggio in auto. La ricerca pubblicata il mese scorso suggerisce che, poiché il veicolo medio di grandine in California viaggia molto più lontano ogni giorno rispetto alle altre auto , l'elettrificazione di un'auto da grandine consente di risparmiare tre volte la quantità di CO2 rispetto all'elettrificazione di altre auto.

Una flotta elettrica da grandine sarebbe piacevole per altri motivi. I veicoli da grandine potrebbero caricare nelle ore non di punta come da metà mattina a metà pomeriggio, quando la rete elettrica tende a essere meno gravata e le corse sono meno frequenti. Le normative californiane sull'inquinamento da grandine si applicheranno anche ai veicoli autonomi , che potrebbero spingere coloro che lavorano alla robotaxis per renderli elettrici .

Per farlo funzionare, Arons , il responsabile della sostenibilità di Lyft, afferma che l'industria della grandine ha bisogno dell'aiuto del governo sotto forma di sussidi per aiutare i conducenti a basso e medio reddito ad acquistare veicoli elettrici. ( In Colorado e Masschausetts , l'azienda riceve crediti d'imposta quando introduce veicoli elettrici nella sua flotta.) Ha bisogno di stazioni di ricarica più costose, più economiche e più veloci. Deve stringere accordi con le società di servizi, il che potrebbe rendere più conveniente la ricarica dei conducenti.

Lyft prevede inoltre di aumentare gli investimenti nel suo programma di noleggio autisti, Express Guidare, attraverso il quale le società di noleggio danno ai conducenti di Lyft l'accesso alle auto. Lyft ha scoperto che i conducenti che noleggiano la propria auto guidano più miglia. (Ciò ha senso: devono ridurre i costi di noleggio.) Se Lyft riuscisse a concludere un accordo con un produttore di automobili per dare una pausa alle società di noleggio di auto elettriche, il produttore di auto potrebbe vendere più veicoli elettrici e ridurre i costi di produzione. Lyft è in trattativa con le case automobilistiche, afferma Arons, anche se Lyft non finirà per possedere le macchine. Uber ha interrotto il proprio programma di leasing tra perdite significative in 2017.

Lyft vede chiaramente anche il green come una buona strategia di marketing. Arons cita la ricerca che mostra che oltre 70 il percento dei consumatori statunitensi e di Candian pagherebbe un premio per prodotti “sostenibili o ecologici”.

Per colpire qualsiasi 2030 bersaglio, i piroscafi devono muoversi velocemente. “Ci sarà abbastanza ricarica? Abbastanza noleggio elettrico? Non hanno molto tempo “, afferma Mollie Cohen D'Agostino, che studia politica all'Università della California presso la School of Transportation Studies di Davis.

Nel frattempo, La California sta caricando il suo processo di regolamentazione. Lo stato dice che si deciderà sulle regole dell'elettrificazione da grandine a gennaio. I nerd della politica di elettrificazione stanno prestando attenzione. “Altri stati stanno davvero guardando la California in questo momento”, dice Cohen D'Agostino.


Altre fantastiche storie CABLATE