I creatori di MAGA TikTok sono al fianco di Trump, nonostante un potenziale divieto

i-creatori-di-maga-tiktok-sono-al-fianco-di-trump,-nonostante-un-potenziale-divieto

Il 2 agosto un account anonimo TikTok che pubblica barzellette e meme da una prospettiva conservatrice chiamata @ the.republican.hub ha caricato un video insolitamente cupo per il suo 57, 000 seguaci. Nella clip, un elefante animato muove la sua proboscide su e giù al ritmo della melanconica musica dell'ascensore. “Se TikTok è vietato, questa è la mia occasione per dire grazie!” la didascalia recita. “È stato davvero divertente e spero di poterlo ricostruire sul mio Instagram.”

Unmentioned è stato il catalizzatore di questo addio preventivo: il leader del Partito Repubblicano, il presidente Donald Trump, aveva detto ai giornalisti pochi giorni prima che stava “bandendo” TikTok dagli Stati Uniti, dopo che membri della sua amministrazione avevano sollevato preoccupazioni per la sicurezza nazionale sul popolare cinese app di social media di proprietà. Trump avrebbe successivamente firmato due ordini esecutivi che potrebbero effettivamente costringere ByteDance, la società madre di TikTok, a vendere le sue operazioni negli Stati Uniti a un'azienda americana all'interno di 90 giorni di agosto 14. (Microsoft ha detto che sta perseguendo un potenziale accordo .) TikTok ha ripetutamente negato di rappresentare una minaccia e lunedì la società ha annunciato di aver intentato una causa contro il governo degli Stati Uniti, accusandolo di aver privato TikTok del suo diritto a un giusto processo.

Migliaia di creatori digitali negli Stati Uniti si affidano a TikTok per raggiungere i propri fan. Ciò include gli influencer repubblicani, che hanno costruito un enorme seguito sulla piattaforma che promuove Trump e le politiche della sua amministrazione. Molti di questi TikToker di destra sono saliti alla ribalta pubblicando brevi commenti politici nello stile di star conservatrici come Ben Shapiro o Charlie Kirk. Hashtag come #Trump 2020 e #Republican ora hanno miliardi di visualizzazioni ciascuno sull'app. Poiché Trump ha cercato esplicitamente di maltrattare TikTok quest'estate, a luglio ha pubblicato una serie di pubblicità su Facebook avvertendo che “TIKTOK TI STA SPIANDO “: i creatori repubblicani si sono trovati nel mezzo.

” Questa piattaforma è cresciuta più velocemente di tutte le mie altre piattaforme “, afferma Christopher Townsend, un 29 – artista hip hop repubblicano di un anno e veterano dell'aeronautica militare del Mississippi con oltre 540, 000 follower su TikTok. Townsend, che è nero, usa spesso i suoi video per affrontare ciò che dice sono miti sul Partito Repubblicano e sulla razza. Crede che i repubblicani sostengano le minoranze e i diritti civili, ma non hanno svolto un lavoro efficace spiegandolo. “Le mie speranze sono di mostrare alle persone quel lato”, dice.

Da quasi ogni misura, Townsend ha tratto grandi benefici da TikTok. Il suo pubblico sull'app è molto più grande che su altri siti come Instagram e YouTube. All'inizio di questo mese, l'attore Terry Crews ha persino pubblicato un video su TikTok con una delle canzoni di Townsend che ha raccolto milioni di visualizzazioni. Townsend dice anche di essere stato recentemente accettato in un nuovo fondo lanciato da TikTok per pagare direttamente i creatori per il loro lavoro. Eppure, simpatizza ancora con la posizione di Trump e dice che capirebbe se TikTok scomparisse dagli app store statunitensi.

“È quello che è, alcune piattaforme scompaiono “, Afferma Townsend, citando siti ormai defunti come l'app per video in forma abbreviata Vine. La differenza è che Twitter, che all'epoca era proprietario di Vine, ha chiuso il servizio per motivi di lavoro, mentre TikTok potrebbe cessare le operazioni negli Stati Uniti a causa di un'azione esecutiva della Casa Bianca. Dopo aver prestato servizio nell'esercito, Townsend afferma di comprendere le preoccupazioni di Trump sull'eventualità che il governo cinese possa utilizzare TikTok per ottenere dati sugli americani. “Era possibile e probabilmente succederà? Probabilmente no, ma non possiamo eliminare la possibilità che ci sia “, dice. (TikTok ha ripetutamente negato di condividere informazioni con il governo cinese e mantiene le sue pratiche di raccolta dati in linea con altre app che guadagnano anch'esse entrate dalla pubblicità.)

Altro Repubblicano I creatori di TikTok fanno eco alle stesse idee. “Quando ho sentito che Trump stava pensando di bandire TikTok, non sono rimasto davvero sorpreso”, afferma Blake Kresses, un 17 – un anno di Atlanta e un membro di la Republican Hype House , un gruppo di giovani creatori di destra su TikTok che a turno postano su un conto centrale con oltre 800, 000 seguaci. “Se è una minaccia per la nostra sicurezza nazionale, un divieto è del tutto giustificato”, dice.

Kresses dice che far parte della casa pubblicitaria è stato “fantastico”, ma non perderebbe molto sonno se TikTok non fosse più in giro. “TikTok è divertente e tutto, ma l'esistenza di un'app non avrà un effetto così grande sulla mia vita, e mi delude vedere le persone impazzire o addirittura scoppiare piangendo che stanno per perdere un iPhone app “, dice.

The Republican Hype House è uno dei numerosi collettivi politici di spicco su TikTok, tra cui The Republican Girls , Conservative Hype House e la Democratic Hype House . Forse altrettanto popolari sono i singoli creatori politici come Republican Barbie , un account gestito da un 16 – ragazza di un anno del Texas che ha chiesto di non utilizzare il suo nome per motivi di privacy. Dice che sarebbe più delusa di alcuni dei suoi coetanei se TikTok dovesse andarsene. “Certo che lo sarei, è una piattaforma così grande e diversificata”, dice. “È così facile connettersi con i follower anche lì, il che è qualcosa che mi piace molto fare.”

Invece di cercare di salvare TikTok, gli influencer repubblicani dell'app dicono di ' stai lavorando per assicurarti che abbiano un pubblico su altre piattaforme, il che non è sempre facile. “È piuttosto difficile … So che perderò gran parte della mia piattaforma se TikTok verrà bandito”, dice l'adolescente dietro Republican Barbie. Townsend afferma che sta attivamente cercando di attirare più follower sui suoi canali Twitch e YouTube, dove può anche essere più facile guadagnare attraverso strumenti di monetizzazione consolidati. Kresses dice di essere fiducioso che la Republican Hype House possa “sopravvivere e prosperare su altri mezzi”.

Mentre altre app come Instagram hanno certamente un buon numero di pro-Trumper, le caratteristiche che hanno reso popolare TikTok si sono rivelati difficili da copiare. Facebook ha recentemente lanciato un concorrente di TikTok chiamato Reels, che The New York Times ha dichiarato un “dud.” Lo stesso Trump ha creato un profilo ufficiale su un altro rivale app chiamata Triller, ma finora il suo pubblico è ancora solo una frazione di quello che è su altri siti come Twitter e Facebook.

Anche gli influencer repubblicani di TikTok sono preoccupati per i tipi delle sfide che derivano dalla condivisione di contenuti politici ovunque online, soprattutto quando molte persone stanno guardando. Kresses dice di aver perso degli amici per essere apertamente conservatore, e il proprietario dell'account di Barbie repubblicana dice che viene regolarmente spammata con commenti odiosi e riceve persino minacce di morte. Townsend è preoccupato se le società di social media possano essere riluttanti a pagarlo perché il suo lavoro può essere visto come controverso. Quei problemi probabilmente seguiranno i creatori repubblicani, non importa se TikTok vive o muore.

I legislatori repubblicani che si sono lamentati per anni le società di social media censurano le voci conservatrici sono rimaste in gran parte in silenzio sui passi di Trump verso il divieto di TikTok negli Stati Uniti. Mentre i guadagni in termini di sicurezza nazionale rimangono poco chiari, la sfida alla libertà di parola è evidente, indipendentemente dalla tua persuasione politica.


More Great WIRED Stories