i-10-cocktail-piu-bevuti-in-tutto-il-mondo-nel-2020
I 10 cocktail più bevuti in tutto il mondo nel 2020



Sfoglia gallery


Classici, storici e comunque sempre evergreen: ecco i 10 cocktail più bevuti al mondo nel 2020. Da provare almeno una volta, prima o dopo cena

Classici, storici, eppure comunque sempre evergreen: sono i 10 drink più richiesti in tutti i Continenti quest’anno secondo la rivista Drinks International, la Bibbia del bere miscelato in America. Qualche indizio? Si va dall’Old Fashioned per arrivare al celeberrimo Spritz.

Che non è l’unico drink italiano in lista. Già, perché ben al secondo posto c’è il re dei cocktail nostrani, il Negroni, ideato 100 anni fa dal conte Camillo Negroni a Firenze. E, in mezzo, ci sono cult come Daiquiri, Mojito e…


Ognuno ha una storia da raccontare. Una storia di viaggi, di clima, di natura, di territorio. È uno degli elementi di maggior fascino del bere miscelato: ciascun drink possiede una ricchezza di elementi da incantare chiunque si avvicini a quest’universo.

Per esempio, il Mojito è nato a Cuba. Pare che la ricetta originaria risalga addirittura alle fine del 1500. Si dice infatti che sia stato ideato dal pirata Sir Francis Drake, corsaro inglese che sconfisse l’Invincibile Armata spagnola. Per combattere la dissenteria dell’equipaggio avrebbe creato una bevanda alcolica ispirata alle tradizioni del luogo. Gli ingredienti? Aguardiente (chiamato anche tafia), zucchero di canna, succo di lime e foglie di menta. Per altri invece fu un suo cugino sottoposto, Richard Drake, a ideare il drink. In ogni caso, il cocktail piacque e si diffuse con il nome di El Draque diventando popolare in Colombia, Messico e Venezuela, insomma in tutti paesi saccheggiati dal pirata della regina.

Ecco (nella gallery sopra) la classifica dei 10 cocktail più bevuti nel 2020


LEGGI ANCHE

A cena (d’asporto) con Filippo La Mantia: «La cosa di cui sono fiero»

LEGGI ANCHE

Pause 0:00 / 1:00 Fullscreen Nuovo ENYAQ 𝗶V Come si fa la pizza fatta in casa, passo per passo

Leave a Reply