Guendalina Tavassi e Umberto D’Aponte dormono in stanze separate: ecco perché







25/2/2021 | 2 MINUTI DI LETTURA

  • Non è solo per i due figli nel lettone a quanto pare…
  • La scelta fatta dall’ex gieffina per ‘vendetta’, così rivela ai fan

Guendalina Tavassi e Umberto D’Aponte dormono in stanze separate e quindi in due letti diversi. Finora in tanti credevano fosse una scelta fatta per i due figli, Chloe, nata nel 2013, e Salvatore, 5 anni, che finivano sempre nel lettone di mamma, invece a quando pare non è così. L’ex gieffina nel rispondere ai follower nelle sue IG Stories spiega il perché parla di “vendetta”

Guendalina Tavassi e Umberto D'Aponte dormono in stanze separate: ecco perché
Guendalina Tavassi e Umberto D’Aponte dormono in stanze separate: ecco perché

Umberto, 36 anni, dorme in un’altra stanza dell’appartamento romano che divide con Guenda e i due figli. La Tavassi a chi le domanda rivela che è per colpa di uno “sgarro” del marito: lo ha cacciato dal letto per colpa di questa offesa, si è vendicata. L’episodio, stando alle sue parole, risalirebbe a circa un anno fa. Da qui la decisione di dormire in stanze separate.

Non è solo per i due figli nel lettone a quanto pare…

Guendalina Tavassi non chiarisce quando Umberto potrà tornare a dormire insieme a lei. Ci scherza su. La bella e vulcanica 35enne racconta quasi tutto tra il serio e il faceto: chi non fa passare un giorno senza seguirla sul suo profilo Instagram si chiede quale sia questo “sgarro” e se l’opinionista dei programmi tv di Barbara D’Urso abbia davvero detto la verità o, come spesso accade, abbia semplicemente ironizzato esagerando sulla situazione. I suoi siparietti con D’Aponte sono ormai famosi ed esilaranti: il popolo del web impazzisce per la coppia.

Scritto da: il 25/2/2021.

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Related Posts

Leave a Reply