giulia-salemi-non-vuole-dimenticare:-“abusi-ogni-giorno”-–-video

Giulia Salemi ha spiegato di non voler dimenticare gli abusi che avvengono praticamente ogni giorno, ed ha ricordato quello che si è impegnata a fare fino ad oggi. Ecco il discorso speciale della commentatrice social del GF Vip 7.

Ad inizio ottobre Giulia Salemi aveva fatto un appello molto particolare durante la sua ospitata a Le Iene. Nel suo monologo, ha ricordato che sua madre Fariba Tehrani è iraniana. È dovuta fuggire dal paese durante la Rivoluzione Islamica del 1978, e quindi ha fatto capire di essersi sentita coinvolta personalmente da alcuni recenti avvenimenti.

GF Vip 7, l'ingresso di Giulia Salemi durante la quattordicesima puntata del GF Vip 7 (foto © Mediaset).
GF Vip 7, l’ingresso di Giulia Salemi durante la quattordicesima puntata del GF Vip 7 (foto © Mediaset).

Giulia Salemi ha anche fatto riferimento all’arresto del 13 settembre in Iran di Mahsa Amini, rea di non indossare il velo correttamente. Poco dopo, la ragazza ventiduenne sarebbe morta in circostanze non ancora del tutto chiarite. La commentatrice del GF Vip 7 ha ricordato che, ancora oggi, molte donne si tagliano una ciocca di capelli in suo onore.

“Donna, vita, libertà”: le lacrime dell’influencer

Giulia Salemi ha spiegato che ancora oggi il regime iraniano vorrebbe decidere cosa sarebbe giusto o sbagliato per le donne. L’influencer ha sorprendentemente invitato alla ribellione contro il governo iraniano, esprimendo il sostegno per la causa femminile. Ha terminato il suo monologo scoppiando in lacrime al motto di “Donna, vita, libertà“.

GF Vip 7, è scoppiata la guerra fra Giulia Salemi e Sonia Bruganelli? Ecco cosa dicono le dirette interessate (foto Instagram).
GF Vip 7, è scoppiata la guerra fra Giulia Salemi e Sonia Bruganelli? Ecco cosa dicono le dirette interessate (foto Instagram).

La dura presa di posizione politica di Giulia Salemi, oltre il sentirla parlare in lingua farsi, non può fare altro che sorprendere. La commentatrice del GF Vip 7 è tornata di nuovo ad esprimersi riguardo questi temi alla Camera dei Deputati, dove è stata invitata a tenere un discorso molto particolare in occasione del prossimo 25 novembre.

Giulia Salemi contro gli abusi sulle donne: “Avvengono ogni giorno”

L’ONU ha designato il 25 novembre come giornata contro la violenza sulle donne in memoria delle sorelle Mirabal. Nel 1960 Patria Mercedes, Maria Argentina Minerva e Antonia Maria Teresa furono uccise brutalmente dal regime del dittatore dominicano Trujillo. Nel suo discorso alla Camera, Giulia Salemi ha ricordato il suo impegno nel sociale.

Giulia Salemi, il discorso alla Camera dei Deputati (foto Instagram).
Giulia Salemi, il discorso alla Camera dei Deputati (foto Instagram).

Ha inoltre accennato di nuovo alla situazione politica in Iran, contro la quale si è schierata nuovamente. L’influencer ha sottolineato come forse sia un po’ una sconfitta dover avere una giornata per riflettere contro la violenza sulle donne e che, ogni giorno, continuino ad esserci degli abusi che limitino l’espressività della forza femminile.

Ecco un video che mostra uno spezzone del discorso di Giulia Salemi del 22 novembre alla Camera dei Deputati: