Giorgio Rutelli, chi è il nuovo direttore di Formiche.net

giorgio-rutelli,-chi-e-il-nuovo-direttore-di-formiche.net

Giorgio Rutelli è il nuovo direttore di Formiche.net. Tutti i dettagli

Novità ai vertici del giornale on line Formiche.net.

Sarà Giorgio Rutelli – dall’11 gennaio 2021 – il nuovo direttore responsabile di Formiche.net prendendo il posto di Valeria Covato, che diventa condirettore della testata online della omonima rivista mensile fondata da Paolo Messa e diretta da Flavia Giacobbe.

30 anni, laurea in diritto comparato a Firenze, dopo studi a Bruxelles e Boston, Giorgio Rutelli dal 2010 ha iniziato a collaborare con Dagospia, fino a diventarne vicedirettore.

Rutelli si è occupato di geopolitica, media, economia, e cerca di studiare l’impatto delle nuove tecnologie sulle nostre vite, si legge in un comunicato di Base per Altezza, la società editrice delle testate Formiche.net, Formiche e Airpress.

«Sono entusiasta di questo nuovo incarico. Il mio obiettivo – spiega il neo direttore di Formiche.net – è aiutare il sito a crescere e consolidare il suo ruolo di bussola nel movimentato mare italiano (e internazionale), mettendo in campo passione civile e curiosità».

L’ex vicedirettore del giornale fondato e diretto da Roberto D’Agostino è stato citato di recente in interviste dal padre Francesco Rutelli, ex sindaco di Roma, a proposito del neo presidente degli Stati Uniti: “Con Biden lui ci siamo visti più volte al Congresso, una volta in Cile, e poi alla convention democratica del 2004 a Boston, dove io guidavo la delegazione dell’Ulivo. E’ un uomo gradevole, alla mano. Una volta al Congresso mi ha preso in giro: “Se avessi i tuoi capelli sarei già presidente”. E quando era sul palco dei Fori Imperiali per i 150 anni dell’Unità d’Italia gli feci vedere una foto che avevo sul cellulare: si vedeva la Yaris scassata di mio figlio Giorgio con sopra l’adesivo “Obama/Biden 2008”. Volle subito chiamarlo. Erano le 8,30 di domenica e Giorgio dormiva. Si presentò così: “Sono il vicepresidente degli Stati Uniti d’America”. E lui stava per battere giù il telefono”, ha raccontato nei giorni scorsi Francesco Rutelli a Repubblica.

«A Giorgio Rutelli va il più caloroso benvenuto nella famiglia di Formiche» – dichiara Gianluca Calvosa, presidente del consiglio di amministrazione della società editrice – «Si tratta di un passo in avanti significativo sul sentiero di consolidamento e di crescita del progetto editoriale di Formiche. La migliore reazione alla situazione di incertezza che stiamo vivendo – conclude – è scommettere sui giovani talenti, sull’innovazione, sulla qualità dei contenuti e sviluppare contaminazioni e sinergie fra le diverse piattaforme».