giancarlo-magalli-senza-freni:-“e’-schizofrenica-…”

Giancarlo Magalli è letteralmente fuori di sé e non intende mascherare questo suo stato d’animo dopo che, iniziata la sua nuova avventura alla conduzione del quiz “Una parola di troppo”, ha visto che la programmazione non sarà sempre precisa ma slitterà nei giorni o cambierà degli orari, spesso a causa delle dirette dal Parlamento. E allora lui, con un post sui social, si è voluto dissociare da tale modo di organizzare la rete e ha reso pubblico il suo stato d’animo rispetto a tale programmazione che lui stesso ha definito, usando una parola forte, “schizofrenica”.

Vediamo cosa ha detto.

Giancarlo Magalli fuori di sé scrive un post sui social

Giancarlo Magalli, dopo essere stato per tantissimi anni il conduttore de I fatti vostri, l’anno scorso ha deciso di lasciare lo storico programma di Michele Guardì che da quest’anno è condotto, con grande successo, da Salvo Sottile ed Anna Falchi e di cimentarsi con un nuovo genere, il quiz e così è ritornato su Rai 2 con “Una parola, di troppo”. Ma la programmazione di tale trasmissione va un po’ a singhiozzo e così lui, in un post al veleno, ha commentato: “Mi vergogno a dirlo anche se la colpa non è mia”.

E poi ha spiegato che il quiz, ieri 25 novembre, non sarebbe andato in onda: “Domani nemmeno, lunedì si martedì forse no”.

E poi ha proseguito così: “In 40 anni non ho mai visto una programmazione così schizofrenica, scusate”.

Un po’ di tempo fa Giancarlo Magalli su Mario Draghi, suo compagno di classe ha dichiarato: “Mario Draghi è il primo della classe anche in politica. Lo sapevamo e ce lo ha confermato. Già da ragazzino vinceva tutto pur non essendo secchione ma ironico. Lui le idee ce le ha e anche la capacità di metterle in pratica: lo ha dimostrato anche con questa manovra finanziaria. Il problema è sempre lo stesso: perché faccia, c’è bisogno che le forze politiche presenti in Parlamento glielo permettano”.

Anche Bianca Guaccero con il suo “Detto fatto” ha gli stessi problemi

Anche Bianca Guaccero con il suo “Detto fatto” ha gli stessi problemi di poca coerenza con la programmazione della trasmissione e, spesso, è stata in difficoltà con i suoi telespettatori.

Le reazioni della Guaccero, però, non sono mai dure come quelle di Magalli ma gli utenti si sono mostrati tutti con Giancarlo Magalli, infatti c‘è chi ha scritto: “Se dovevano usare il suo programma come tappabuchi bastava dirlo subito” .