fuga-di-natale,-preso-il-quarto-ragazzo-evaso-dal-carcere-beccaria
citynews today

Redazione 27 dicembre 2022 20:04

A due giorni dall’evasione di sette detenuti dal carcere minorile ‘Cesare Beccaria’ di Milano è stato rintracciato e catturato un quarto giovane evaso. Si tratterebbe – da quanto appreso dall’Ansa – di uno dei due minorenni di 17 anni che mancano ancora all’appello (oltre ad altri due maggiorenni di 19 e 18 anni). I fuggiaschi avrebbero attuato un piano “da film“, approfittando dei lavori che durano da tempo nella struttura per aprirsi un varco nella recinzione e poi scavalcare il muro di cinta. Due dei tre rientranti sono stati convinti a costituirsi dalle rispettive famiglie, mentre un diciottenne è stato rintracciato dagli agenti del nucleo investigativo regionale lombardo della Polizia penitenziaria: era a casa della suocera.

Pene da scontare all’estero, stop all’arresto preventivo: così il governo vuole svuotare le carceri

I due minorenni rientrati al Beccaria saranno presto trasferiti al Sud: nelle prossime ore andranno rispettivamente all’istituto minorile di Acireale (Catania) e di Bari. L’unico dei tre maggiorenni finora rintracciati, invece, dopo un passaggio ieri al Beccaria, è stato accompagnato in un carcere per adulti lombardo.

Sono stati trasferiti e smistati in più istituti minorili del Sud Italia, invece, sette giovani detenuti che avrebbero partecipato ai disordini dopo l’evasione di Natale dei loro sette compagni. Lo si apprende fa fonti del ministero della Giustizia. Due dei sette ragazzi sono stati mandati a Catania, mentre gli istituti di Bari, Catanzaro, Potenza, Palermo e Caltanissetta hanno ricevuto un singolo detenuto.

Tutte le notizie su Today.it