francesca,-oss:-“il-collega-ha-fatto-bene-a-posizionare-il-catetere-vescicale-anche-se-non-era-un-infermiere”.

Ci scrive Francesca, Operatrice Socio Sanitaria: “il collega ha fatto bene a posizionare il catetere vescicale anche se non era un Infermiere”.

Carissima direzione,

non sono solita rispondere ad articoli, non commento sui social,​ non ho profili Instagram né Facebook, ma seguo con interesse i vostri articoli.

Non ho commenti da fare, ma una domanda agli infermieri che si sono risentiti perché in una situazione del tutto particolare un OSS ha praticato una manovra che non è di sua competenza: cosa avrebbe dovuto fare in alternativa? Farlo morire dai dolori?

L’OSS ha agito nell’interesse del paziente e tanto di cappello per come ha effettuato la procedura che, da quanto si evince dall’articolo essere stata fatta alla perfezione.

Cari colleghi Infermieri, io non mi risento perché un OSS responsabile, competente e intelligente ha effettuato una manovra che​ ha risolto un problema acuto di un paziente, io mi risento con chi pensa che in queste strutture​ l’Infermiere non sia necessario e lasciano gli OSS da soli!

Al collega OSS tutta la mia stima e magari tutti cosi!

Francesca, OSS

Leggi anche:

OSS inserisce Catetere Vescicale a Paziente in emergenza. Poteva farlo?

L’articolo Francesca, OSS: “il collega ha fatto bene a posizionare il catetere vescicale anche se non era un Infermiere”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.