fedez-scherza-sulla-scomparsa-di-emanuela-orlandi,-il-fratello-pietro:-“mi-e-dispiaciuto-ma-lo-perdono”

L’incontro con La Russa e Fontana per la Commissione parlamentare

Elena Del Mastro — 25 Gennaio 2023

Fedez scherza sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, il fratello Pietro: “Mi è dispiaciuto ma lo perdono”

La sonora risata di Fedez durante la puntata di “Mucchio selvaggio” sul caso della scomparsa di Emanuela Orlandi ha indignato il popolo del web. E mentre la pioggia di polemiche si abbatte ancora sul rapper, dal fratello di Emanuela Orlandi, Pietro, giungono parole concilianti: “Sono dispiaciuto ma lo perdono”, ha commentato in un’intervista Repubblica.

Il fatto è avvenuto durante la puntata di “Mucchio Selvaggio” incentrato sulla vicenda della 15 cittadina vaticana scomparsa il 22 giugno 1983 dal centro di Roma. “Innanzitutto, posso dire? Non l’hanno mai trovata”, ha detto Fedez per poi scoppiare a ridere facendo scendere il gelo al tavolo a cui sedeva anche Gianluigi Nuzzi, conduttore di Quarto Grado mentre si parlava della serie Netflix “Vatican Girl”. “Questo è black umor che è sideralmente antitetico rispetto a un giornalista”, ha commentato Nuzzi. “Scusami, mi faceva troppo ridere… ma non fa ridere”, ha replicato lo stesso artista. Ma ormai era troppo tardi e la bufera social si è abbattuta su Fedez.

Pietro Orlandi ha spiegato di essere dispiaciuto per l’accaduto ma di non voler fare polemica in merito. “In tanti anni ho dovuto subire comportamenti in malafede e cattivi ben peggiori di una risata non nata per offendere o mancare di rispetto”, ha detto a Repubblica. E spiega: “Non posso certo nascondere che mi è dispiaciuto sentir qualcuno ridere alla frase ‘la stanno ancora cercando’, ma lo perdono. Sono quarant’anni che cerco Emanuela e continuerò a farlo”.

Per il fratello della ragazza scomparsa 40 anni fa si è trattato “di una reazione un po’ immatura, un po’ come quando da ragazzi poteva scappare una risata a un funerale”. Nonostante la spiacevolezza dell’accaduto, Pietro Orlandi ha ringraziato Fedez: “Sono felice che in podcast così seguito ci sia stato il modo per affrontare la vicenda di mia sorella. Quindi, al di là delle risate, lo ringrazio”.

Pietro Orlandi sottolinea che in questo momento in cui i fari si sono riaccesi sulla scomparsa di sua sorella ha ben altre cose a cui pensare della battutaccia di Fedez. “Nei giorni scorsi ho incontrato anche con il presidente della Camera Fontana e devo dire , con quello di oggi al Senato, due incontri molto positivi. C’è la volontà ad accelerare i tempi per l’apertura di una commissione parlamentare d’inchiesta”, ha scritto su Facebook.

Avatar photo

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.

© Riproduzione riservata