federico-fashion-style-disperato-su-instagram:-“la-mia-ex-mi-fa-sentire-mia-figlia-solo-alle-7.30-e-alle-21”

Il famoso hair stylist ha rivelato che la relazione con la compagna è in realtà finita da 3 anni e ha smentito duramente l’accusa di aver avuto una vita parallela

Dopo 10 anni d’amore è finita fra Federico Fashion Style e Letizia Porcu. La conferma è arrivata direttamente dalla donna circa un mese fa attraverso un post sul suo profilo Instagram.

Dopo l’annuncio ufficiale, il parrucchiere dei vip è stato sommerso da una valanga di critiche. Federico Lauri è stato, fra le altre cose, accusato di avere una vita parallela.

Poche ore fa, come riportato da Gossip.it,  in lacrime il famoso hair stylist ha spiegato come stavano esattamente le cose con la sua ex:

Tra me e lei era già da tempo che non c’era più amore, che la nostra storia era finita. Lei ne era consapevole: stavamo insieme per amore di nostra figlia, vivevamo sotto lo stesso tetto e sapevamo tutti e due che tra me e lei non c’era più niente, neppure una relazione”,

Questo è successo 3 anni fa, quando io sono andato da lei col cuore in mano…ricordo ancora quel giorno…”, dice Federico che, incontenibile, scoppia in lacrime. “Non voglio piangere, ma sto male!”, sottolinea. Poi continua: “Quando sono andato da lei le ho detto: ‘Guarda che io ti amerò per sempre, sarai sempre nel mio cuore, perché sei una persona speciale. Ti posso dare quello che tu vuoi, una famiglia, unità’.

Come sapete, io lavoro molto, sono sempre fuori e quindi abbiamo deciso che lei prendesse in mano la sua vita, anche se per me era difficile pensare di stare lontano da lei, a una vita senza di lei. Per questo noi eravamo comunque legati, continuavamo sempre a sentirci. Quindi io non sono mai andato definitivamente via da casa e lo stesso lei. Però l’amore era finito. C’era solo un grande bene… Ma poi dopo ti accorgi che le persone che hai vicino non sono quelle che pensavi di avere…

Federico Fashion Style ha confidato di non riuscire a parlare con la figlia quando e quanto  vorrebbe:

Mi dite tutti i giorni: ‘Stai male, perché?’. Io non to così per la mia storia con Letizia che è finita. Non credo più all’amore: non esiste. Sto male, e sfiderei chiunque a stare diversamente nella mia stessa situazione, perché io lavoro tutti i giorni e devo aspettare le 9 di sera per poter sentire mia figlia, che è la cosa che amo di più.

Questo perché la madre, la signora, Letizia, ha deciso senza nessuna regola data da alcuno, che io posso sentire mia figlia alle 7,30 di mattina e alle 9 di sera. Sto male, mi tremano le mani. E devo sentire servizi tv che parlano della mia vita parallela: ma quale caz*o di vita parallela! Dove sono le bugie? La verità la sa lei: ha accettato di rimanere a casa, era consapevole che il nostro amore era finito. Io non ho mai avuto alcuna vita parallela.

Vi chiedo di rispettare il dolore delle persone: non vado a ballare tutte le sere e a farmi vedere felice come fa lei e così fa del male a me, mentre sono fuori per lavoro… Se non fossi fuori per lavoro mia figlia starebbe sempre e solo con me. Perché mia figlia, ve lo giuro, quando io devo andare via, e questo lo sa anche la madre, si mette la colla finta e mi dice: ‘Papà vorrei che rimanessi attaccato a me per sempre’. Non avete idea di cosa sto passando io per colpa di questa signora Letizia. Se c’è un Dio, avrò giustizia. Io voglio solo l’amore di mia figlia.

Federico Fashion Style ha poi continuato:

Io voglio chiudere questo brutto capitolo e pensare ad andare avanti, devo garantire una vita felice a Sophie. Cara mamma di mia figlia, non ci lega nulla, non siamo sposati. Se fino a ieri di volevo bene, oggi neanche più quello perché mi stai facendo del male e quando sarà più grande tua figlia capirà. Nessuno può negare di sentire la figlia durante la giornata. Tu non puoi dirmi a che ora e durante la giornata non rispondi, dici che sei stata cacciata dal lavoro…hai dato le dimissioni per motivi allucinanti. Ti ho lasciato casa e dici che sei stata cacciata. Pensi di distruggermi, mi spiace per te! Da domani continuerò a sorridere per l’amore che ho per la vita e per mia figlia”mia figlia, è mia e nessuno si può permettere di dirmi che la posso chiamare solo alle 7,30 e alle 9 di sera”,