Fabrizio Corona e Asia Argento, ma allora è davvero tornato l’amore! Tra baci da film… e polemiche – ESCLUSIVO

Nelle immagini esclusive di Oggi, le effusioni e gli sguardi languidi tra l’attrice e l’ex agente dei fotografi, che non parla più delle nozze con Lia Del Grosso. Insomma, la passione sembra essere davvero tornata…

Fabrizio Corona e Asia Argento ripartono a tutta passione, con baci da film (e a favore di flash). L’ex agente fotografico 46enne e l’attrice 45enne, a Milano, si scambiano effusioni e sguardi da innamorati – FOTOSTORIA | VIDEO 1 | VIDEO 2 | VIDEO 3

Fabrizio Corona e Asia Argento, è ancora amore (e passione): “Lei viene sempre a casa mia e di notte…” – GUARDA

IL MATRIMONIO CON LIA DEL GROSSO – Fabrizio Corona: a che puntata siete rimasti? Metà gennaio, quando disse: «Rischio di diventare cieco»? Dicembre? Quando uscì l’annuncio delle nozze con Lia Del Grosso (ESCLUSIVO) e dichiarò: «Non è vero, è una notizia messa in giro da Nina Moric»? O a un mese dopo: «Sì, è vero, io e Lia ci sposiamo. Il 3 febbraio diremo la data» (non pervenuta). La regola del “business Corona”, è semplice: purché se ne parli. Fabrizio lo sa e prosegue il lavoro che lo ha reso ricco ma gli ha procurato anche guai: i finti scoop, gli scandali, i contratti per portare in tv persone in cerca di visibilità, le trovate fantasiose per pubblicizzare il suo marchio di abbigliamento…

Asia Argento, rivelazioni choc: “Mia madre mi picchiava. Il regista Rob Cohen mi ha drogata e violentata” – GUARDA

DA MARIANA RODRIGUEZ AD ASIA – Ogni tanto Corona si fidanza pure per contratto e quando la ragazza strappa qualche titolo di giornale o delle interviste, sparisce. A proposito: che fine ha fatto Mariana Rodriguez (ESCLUSIVO)? E come mai ora è ricomparsa al suo fianco Asia Argento che, guarda caso, sta promuovendo il suo libro e si fa fotografare con indosso le magliette prodotte da Fabrizio? Potrebbe bastare. Invece l’agente dei fotografi è di nuovo nella bufera: due ragazze che hanno denunciato Alberto Genovese per violenza sessuale, Ylenia Demeo, 20 anni, modella e Martina Facchini, 22, studentessa, decidono di raccontare la loro storia in tv a Non è l’Arena. «Non siamo escort, abbiamo famiglie serie alle spalle, vogliamo difenderci dagli attacchi ricevuti», spiegano. Che c’è di strano? Se lo sono chiesto in Procura, pare, visto che Corona è stato segnalato al Tribunale di Sorveglianza per eventuali valutazioni del suo comportamento: Fabrizio, come si sa, ha ottenuto di uscire dal carcere e scontare la pena ai domiciliari perché ha bisogno di cure psichiatriche. In questi giorni il Tribunale decide se resta a casa o se torna in cella. Intanto, lavora e a quanto si dice, c’è proprio lui dietro la rinuncia all’anonimato di Ylenia e Martina – GUARDA

Fabrizio Corona choc: “Quello per la Moric e per Belen non era vero amore…” – LEGGI | FOTO | VIDEO

“CORONA PUÒ LAVORARE DA CASA” – Ne parliamo col suo avvocato, Ivano Chiesa, che difende anche le due ragazze. Avvocato, perché la Procura ha segnalato al Tribunale di sorveglianza il comportamento di Corona in merito alle due ragazze? «Non lo so, l’ho letto sui giornali anch’io. Da quello che ho capito dicono che dietro le ragazze c’è Corona e che avrebbe così violato le prescrizioni relative alla detenzione domiciliare. Quali prescrizioni? Non ho risposta». Corona ha il permesso di lavorare? «Certo. Se lo fa da casa, non vìola alcuna prescrizione. Oppure la Procura mi dica di preciso quale mestiere può fare. Fabrizio lavora per Atena, un’agenzia che produce contenuti giornalistici, qual è il problema? È il moralismo becero: siccome c’è il nome Corona, si dice “chissà cosa c’è dietro”». È facile rispondere: i soldi. «E se anche fosse? Io difendo queste ragazze, pensa che lo faccia gratis? E se Fabrizio avesse procurato loro un’intervista, non avrebbe fatto il suo lavoro? Il problema è che dei professionisti vengano pagati o che delle ragazze dopo essere state abusate vengano offese?».

Belen Rodriguez, amore (e sesso) sempre acrobatico con Fabrizio Corona e gli altri suoi uomini- FOTO HOT

IL CASO “YLENIA E MARTINA” – L’insinuazione dietro le polemiche è un’altra: Corona potrebbe averle convinte a esporsi, con tutti i rischi connessi, per guadagnarci. «Su Rai 2 si è alluso al fatto che le ragazze non solo siano state spinte ad andare in tv, ma anche a dire cose non vere. Ylenia e Martina mi hanno chiesto di querelare. Sono avvelenate per queste bieche insinuazioni: non sono sciocche e non si fanno manipolare da nessuno». Avvocato: le ragazze sono venute da lei e lei ha presentato loro Corona o viceversa? «Non rispondo a questa domanda, la mia carriera si basa sul passaparola, non sono uno sconosciuto, credo. Facciamo un’ipotesi: Fabrizio viene a sapere che una persona ha bisogno di un legale, da chi la manda? Da me, ovvio, perché si fida. Invertiamo: io ho due clienti che mi chiedono di andare in tv a rendere dichiarazioni. A chi mi rivolgo? Ad Atena o alla concorrenza?». Qual è il vantaggio della difesa a lasciarle andare in tv? «Hanno deciso loro perché sono state trattate come poco di buono e non lo sono affatto. È stato insinuato che abbiano preso soldi da Genovese e non è assolutamente vero. Dopo settimane di offese hanno deciso: “Basta, vogliamo difenderci”. Il mio consiglio? “Se siete convinte, fatelo”. Avrei detto la stessa cosa a mia figlia».

Cristina Rogledi

Related Posts