L’ex gieffino non si ferma e vuole fare un altro programma tv.

06 Mar 2021 Fabiano Minacci
• Tempo di lettura:
2 minuti

Enock Barwuah è indubbiamente un manzo, anche un bravo ragazzo, ma a me pare evidente che la tv non faccia per lui. Nella casa del GF Vip il fratello di Balotelli è stato il vero ‘comodino’ (Zelletta almeno ha avuto la svolta comica da dicembre) e non ha raccontato quasi nulla di sé. Fuori dalla casa di Cinecittà le cose non sono andate meglio, visto che ha fatto scena muta a Live Non è la d’Urso e anche tra gli eliminati del GF Vip non è mai riuscito a dare risposte più lunghe di 1 parola ad Alfonso Signorini. Nulla di male, la tv non è per tutti e questo non significa che l’ex gieffino non abbia altre doti (non pensate male volpini). Eppure Barwuah in una diretta con Zorzi ha dichiarato di voler fare Pechino Express.

“Io l’ho detto che voglio fare Pechino Express. Vorrei farlo con Gaia Zorzi. Ho proprio detto che se me lo fanno fare voglio farlo con lei”.

Tanto dolce Enock, ma Pechino direi di no.

Esigo ora Pechino Express con Enock e Gaia Zorzi, ma ORA #gfvip #tzvip

— ananas (@claudiadelbono) March 5, 2021

Quindi vedremo mai Gaia a Pechino Express con Enock ora che ha anche un’agenzia o vogliamo vivere nel medioevo #tzvip

— T. ⛅🍂 (@tessproperty) March 5, 2021

Enock Barwuah e il rapporto con il padre e il fratello.

“Mio papà abbiamo avuto un rapporto di amicizia, diciamo che con me è sempre tato molto, siccome anche lui giocava a calcio, è partito da lui questo sogno del calcio, mi ha sempre appoggiato in ogni mio scelta. Ho avuto un bellissimo rapporto. Mia mamma è un po’ come me, siamo un po’ simili. Aveva sempre paura, paura di tutto, lei ci teneva tanto con la scuola, voleva che finissi la scuola. Però anche lei ha sempre fatto di tutto, si è fatta in 4 facendo mille lavori per farmi star bene e farci star bene.

Abbiamo tre anni di differenza, da piccoli on abbiamo vissuto insieme, ma ci vedevamo nel weekend avevamo quell’ora in cui poter stare insieme. Poi crescendo ci siamo ritrovati, oggi Mario non è solo mio fratello, ma il mio migliore amico. Siccome con Mario qualsiasi cosa si dice bisogna stare attenti, voglio farmi capire bene quando parlo di lui, perché ognuno capisce quello che vuole. Abbiamo un bellissimo rapporto ci vogliamo bene”.