ecosistema-honor:-lo-conoscete?-desktop-mode,-collaborazione-e-non-solo-|-video
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Quando si parla di ecosistemi software in grado di abbracciare smartphone, tablet e PC, la prima cosa che ci viene in mente è sicuramente Apple. Il produttore americano è stato il primo a realizzare una vera interazione tra prodotti propri, unendo l’efficacia alla facilità di configurazione. Samsung, eterno rivale, negli anni ha copiato e fatto proprie alcune soluzioni ed idee di Apple realizzando il suo ecosistema Galaxy che oggi tutti (o quasi) conosciamo.

Ma lo sapevate che anche Honor ha un suo ecosistema e che non è affatto male?

HONOR CONNECT/SHARE: FUNZIONALITA’ SMARTPHONE + PC

1076575?w=660

Partiamo dal binomio classico: smartphone e PC. Nella nostra prova abbiamo utilizzato un Honor Magic Book 16 e un Honor Magic 4 ma potete optare anche per prodotti meno costosi come un Honor 70 e vedremo se in futuro anche i medio gamma dell’azienda potranno sfruttare queste funzionalità.

La prima cosa da dire è che non serve nessuna configurazione, nessuna applicazione esterna e nessuna esperienza particolare. Grazie alla connettività Honor Share vi basterà appoggiare lo smartphone sul poggiapolsi del portatile in corrispondenza del logo Magic Link e viapparirà una richiesta di connessione sullo smartphone e premendo SI, automaticamente vedrete la schermata del vostro Honor Magic 4/70 sul desktop del PC, perfettamente emulata.

NOTA: diamo per scontato che abbiate attivato la connettività NFC e Bluetooth e che i vostri prodotti siano aggiornati all’ultimo software disponibile.

1076578?w=660&h=322

A questo punto possiamo sfruttare tutte le potenzialità offerta dall’ecosistema Honor e volendo potete anche chiudere la finestra di emulazione dello smartphone. Per rendere più fruibile il contenuto e non descrivere funzionalità che sono facilmente comprensibili e che comunque ho mostrato in video, ecco l’elenco delle principali caratteristiche:

  • Controllo completo dello smartphone dal PC. Lo schermo del telefono si spegnerà per consumare meno senza andare in blocco e lasciando quindi la connessione Magic Link attiva.
    • Fluidità eccellente, ottimo anche lo scrolling e l’interazione con tutte le applicazioni
    • Si possono aprire fino a 3 applicazioni diverse in altrettante finestre
  • Apertura Documenti dello smartphone su PC. Semplicemente facendo doppio click sul documento presente sul telefono all’interno dell’interfaccia emulata sul Desktop, si aprirà il programma del PC. Con un file Office – per esempio – aprirete Word, Excel o Powerpoint del PC anche se il documento è fisicamente sullo smartphone.

DEMO VIDEO DELLA FLUIDITA’ E FUNZIONALITA’ DELLA CONNESSIONE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

  • Condivisione File e Documenti. Allo stesso modo, potete condividere immagini, file e documenti con un drag&drop dalla cartella del PC direttamente nel file manager del telefono.
    • La caratteristica è bidirezionale e quindi potete sia spostare i contenuti dal PC allo smartphone, sia dallo Smartphone al PC esattamente nello stesso modo con un trascinamento
  • Copia e Incolla completo. Come per i file, anche tutti gli elementi copia e incollati possono essere passati da PC a Smartphone e viceversa.
  • ScreenShot avanzate: appoggiando lo smartphone già connesso sul logo Magic Link, verrà automaticamente fatta una screenshot della finestra Windows attiva che sarà salvata sullo smartphone istantaneamente, pronta per essere condivisa con le applicazioni che avete sul telefono.
  • Accesso alle cartelle dello smartphone: un po’ come se fosse un archivio interno, è possibile navigare dentro le cartelle dello smartphone dal PC.
  • Backup Foto, Video e HotSpot immediato: altre due opzioni permettono il salvataggio rapido dei vari contenuti multimediali e con un click potete attivare l’HotSpot per navigare sul PC con la connessione dello smartphone.

1076599?w=660&h=371

Queste le caratteristiche principali che trovano nell’immediatezza e rapidità il punto di forza principale. Honor ha anche una barra laterale sul PC (foto sopra) che consente di gestire i trasferimenti, i documenti e gli elementi copiati tra smartphone e PC con estrema facilità.

HONOR CONNECT/SHARE: FUNZIONALITA’ SMARTPHONE + TABLET

1076600?w=660

Molte delle funzionalità che vi abbiamo descritto possono essere sfruttate anche senza PC ma semplicemente utilizzando un Tablet. In particolare abbiamo usato Honor Pad 8, unico tablet lanciato in Italia dall’azienda al momento.

Di fatto il Tablet può essere visto come il PC sopra con qualche piccola differenza:

  • Mirror dello smartphone completo ma non è possibile aprire le applicazione in finestre separate come sul PC.
  • Copia incolla condivisi.
  • Spostamento file bidirezionale .
  • Non è supportata l’apertura documenti sullo smartphone tramite Tablet, dovete prima passare il file dallo smartphone al tablet con un trascinamento.

Il resto delle funzionalità PC non è invece disponibile anche se meno utile visto che difficilmente un backup di foto e video lo farete sul Tablet (potete sempre comunque trasferire le foto e i video o file).

In generale comunque la connessione è sempre molto stabile, veloce e la fluidità ottima anche considerando i 6GB di RAM del Tablet Honor che non è certo un top di gamma. Tutto è poi gestito tramite un semplice toggle che, una volta cliccato, consente la connessione tra Tablet e Smartphone in pochi secondi e senza configurazioni strane.

HONOR CONNECT/SHARE: FUNZIONALITA’ PC + TABLET

1076603?w=660

Ultima possibilità di utilizzo, quella del Tablet + il PC. In questo caso ci sono dei limiti in più o meglio, delle opzioni non al momento permesse. Si può infatti sfruttare il backup foto e video, accedere alle cartelle del Tablet come se fosse un disco, sfruttare la connessione Hot Spot, ma non è possibile avere l’emulazione del Tablet sul PC come invece accade per lo smartphone.

Nulla di fondamentale ma mi sarebbe piaciuto poter usare lo schermo del Tablet come secondo monitor del PC; speriamo che Honor integri questa caratteristica presto.

MAGIC DESKTOP SU SCHERMO ESTERNO

1076607?w=660

Un’altra caratteristica interessante riguarda la funzionalità Magic Desktop, ovvero la modalità DeX di Honor e che stanno iniziando ad integrare molti produttori dopo il successo di quella Samsung.

Per attivare questa interfaccia è sufficiente connettere un monitor esterno con connettività wireless o una TV. Tramite un toggle rapido avrete due modalità di connessione:

  • Mirror classico che è la prima opzione che verrà caricata e che vi mostra la UI dello smartphone sullo schermo esterno. Utile per la maggior parte delle evenienze, supporta anche la rotazione orizzontale.
  • Desktop Mode è invece la modalità più completa che vi caricherà una UI apposita molto più simile a quella di un PC classico. In questo caso potrete aprire più finestre flottanti, usare mouse e tastiera esterni e avere una produttività migliore. Purtroppo mancano alcune compatibilità software e non tutti i programmi possono essere aperti ma è sicuramente una caratteristica piacevole da trovare sebbene limitata ad utilizzi particolari.

1076609?w=660&h=339

Detto questo, ovviamente esistono altre funzionalità date dall’ecosistema Honor che consentono di integrare accessori esterni come orologi e cuffie. Nel primo caso non c’è nessuna particolare interazione ma tramite Honor Health potrete condividere i dati registrati dallo smartphone su Tablet e Smartphone essendo salvati in cloud.

1076611?w=660&h=312

Per quanto riguarda le cuffie, il sistema di connessione è quello che ormai conosciamo tutti e che si ispira ad Apple. Honor ha però una gestione avanzata delle opzioni grazie all’integrazione, all’interno delle impostazioni bluetooth, di una serie di funzionalità dedicate alla cuffie che consentono di modificare diversi aspetti, opzioni e ovviamente di aggiornarle nel tempo. Il tutto senza che sia necessaria un’applicazione esterna come accade invece su smartphone non Honor.

CONCLUSIONI E PREZZI

1076573?w=660

Honor ha sicuramente realizzato un buon ecosistema e sebbene non offra nessuna funzionalità straordinaria o mai vista sulla concorrenza, riesce a regalare un’esperienza soddisfacente, facile ed estremamente intuitiva anche durante la prima connessione. Manca la possibilità di usare la fotocamera dello smartphone come webcam al momento e l’estensione del monitor tra PC e Tablet come detto sopra ma speriamo possano arrivare con futuri aggiornamenti.

A questo si aggiunge un elemento non da sottovalutare, il prezzo dei prodotti Honor. Il “pacchetto completo” che abbiamo utilizzato per fare questo video è infatti disponibile sul sito ufficiale a circa di 1500€ anche se è possibile scendere ancora rivolgendosi ad altri rivenditori online. In particolare:

Tutto questo è disponibile a 1540€ usando il codice sconto AHONORMB16 che toglie 100€ al portatile e inserendo i Bundle presenti ora sul sito con lo smartphone e il PC.

Un prezzo ottimo anche in considerazione del fatto che Honor ha i servizi Google e che sono tutti prodotti ottimi e dal rapporto qualità/prezzo invidiabile. Difficile pensare di trovare un ecosistema completo formato da 5 prodotti in grado di comunicare tra loro a 1500€ totali. E voi, cosa ne pensate?

VIDEO

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

in collaborazione con Honor