Barbara D’Urso ha promesso di scendere in politica e non è la sola: Adriana Volpe ha rilasciato un’intervista al magazine Gay.it parlando della comunità LGBT+ e ha svelato qualcosa di inaspettato…

Leggi anche: Adriana Volpe conferma la separazione dal marito Roberto: ecco cosa ha detto

Adriana Volpe parla della comunità LGBT+

Adriana Volpe in politica? Perché no. La conduttrice ha le idee molto chiare sulle novità che vorrebbe apportare. Ecco le sue parole al magazine:

Sono da sempre affine al mondo LGBT+, fin da bambina: un qualcosa di innato. Ho da sempre un gran feeling con chi ha il coraggio delle proprie idee e con chi si mostra per quello che realmente è. Amo la verità delle persone e non c’è lusso più grande che vivere di questo. Chi conosce la mia vita privata sa che il mio migliore amico, Marco, è gay.. e amo essere circondata da persone che, come lui, hanno una grande sensibilità e rispetto verso il prossimo.

Poi Adriana Volpe ha detto la sua sul Gay Pride:

I passi in avanti sono stati fatti anche e soprattutto grazie a manifestazioni come questa. Mi colpisce e piace il concetto che c’è alla base: rivendicare con orgoglio la propria identità e, visto quello che purtroppo ancora succede attorno a noi, credo serva continuare a dare un segnale di presenza e di vicinanza a chi è più debole, fragile e indifeso. Bisogna dare e continuare a dare voce alle diversità, alle minoranze e, soprattutto, all’amore. La diversità, d’altronde, è un qualcosa da preservare. È ricchezza, confronto e crescita reciproca. Io madrina del Pride? Sarebbe un onore.

La conduttrice, comunque, ha riferito di essere favorevole anche alle adozioni da parte delle famiglie arcobaleno:

Assolutamente. Allo stesso tempo è giusto e doveroso valutare con estrema attenzione la capacità genitoriale di chi adotta, indipendentemente dalla sessualità. Si parla della serenità dei più piccoli ed è nostro dovere proteggerli e farli crescere in un ambiente sano.

Adriana Volpe a sua figlia Gisele non ha ancora mai parlato apertamente di omosessualità. Ma perché? La presentatrice ha risposto:

Non ce n’è mai stato bisogno, e sa perché? Perché la generazione di Gisele ha caratteristiche molto più inclusive della mia; viene percepito tutto come naturale.

Adriana pronta a scendere in politica?

La rivelazione di Adriana Volpe ha lasciato i fan senza parole, ma speranzosi. La conduttrice non esclude in futuro di scendere in politica; ecco cosa ha detto:

In un futuro prossimo non escludo l’ipotesi di poter scendere in campo in prima persona. In questi anni ho incontrato disparità di trattamento nei confronti delle donne e delle persone appartenenti alla comunità lgbtq che vanno rimosse assolutamente dal nostro sistema. E se potesse essere utile il mio contributo personale, sarei prontissima.

E voi cosa ne pensate della scelta di Adriana Volpe di scendere in politica?