don-matteo-non-ci-sta:-non-ha-voluto-farlo,-duro-colpo

Don Matteo torna a farsi sentire, la notizia del giorno svela i retroscena inediti su uno dei format più amati della Rai.

La serie più longeva della Rai, Don Matteo, continua ad entusiasmare i fan sia dentro che fuori il set. Ultimamente, ci sono stati grandi cambiamenti, i quali sarebbero potuti essere molti di più di quelli che sono in realtà stati attuati. Il pubblico a casa non è a conoscenza di alcune dinamiche televisive, perché è solito ad essere intrattenuto con un prodotto finito e completo. La rivelazione lascia tutti senza parole, perché nessuno si sarebbe aspettato una situazione del genere.

Don Matteo retroscena inedito
Don Matteo, salta fuori retroscena inedito al pubblico (Credits: @donmatteorai)- Sologossip

Dal 2000 la serie di Don Matteo ha intrattenuto i telespettatori, e lo ha fatto con grandissimo successo. Dalle 13 stagioni sono state tratte ben 265 puntate, tutte con protagonista il celebre prete-investigatore. Il pubblico fidelizzato alla fiction ha infatti subito un durissimo colpo in seguito all’uscita di scena del parroco che ha operato tra Gubbio e Spoleto. Le ragioni che lo hanno spinto al cambiamento sono ormai note, ma non tutti sanno chi avrebbe dovuto prendere il suo posto.

Don Matteo, la rivelazione che sciocca i fan

Ad oggi, si assiste comunque alla serie più amata della Rai, Don Matteo, grazie alla presenza di un nuovo parroco, Don Massimo. Il ruolo è interpretato da un attore molto amato dal pubblico, il quale già in passato si era cimentato in ruoli ecclesiastici. Non si può dimenticare la miniserie andata in onda nel 2022, Francesco, che narra la storia di San Francesco attraverso le doti recitative di Raul Bova.

Non tutti sanno che in realtà al posto del celebre attore, era stato chiesto ad un altro di prendere il posto di Don Matteo. Ciò che stupisce non è solo il nome dell’interprete, ma le condizioni che avrebbe dovuto rispettare, e la sua risposta. La notizia viene riportata dal diretto interessato a Tv Talk.

Don Matteo, parla Lino Guanciale
Don Matteo, il rifiuto di Lino Guanciale di fare parte del cast (Credits: @lino_guanciale_official)- Sologossip

Ebbene sì, al posto di Terence Hill nel ruolo di Don Matteo, sarebbe dovuto subentrare proprio Lino Guanciale. Il pubblico lo ha amato in tantissimo ruoli dall’avvocato al medico, in Non dirlo al mio capo, e L’Allieva con Alessandra Mastronardi, fino alla Porta Rossa e il Commissario Ricciardi. Insomma, è un volto amato dal pubblico, quindi sarebbe stato seguito anche in Don Matteo. Ma è qui che la sua risposta stupisce:

<>

Un rifiuto che pesa alla Rai, ma che è giustificato dalle sue idee in merito alla longevità e prosecuzione delle serie tv. Infatti, toglie ogni dubbio quando continua affermando così in merito alla fine della serie la Porta Rossa:

<<È meglio per certi brodi ben riusciti non allungarli troppo.>>