dieta-della-premenopausa:-benefici,-consigli-e-rimedi

Le donne vanno incontro ad alcune fasi delicate nella loro vita. Uno dei periodi che devono affrontare che si contraddistingue per le vampate di calore è la menopausa. Vi è una fase altrettanto importante che è la premenopausa da affrontare con la giusta alimentazione. Qui forniamo alcuni consigli utili sulla dieta della premenopausa e i rimedi da adottare.

Dieta della premenopausa

Come si intuisce dal nome, la premenopausa è il periodo che va a precedere la menopausa dove il corpo subisce dei cambiamenti ormonali e si vanno ad accumulare chili in più. Una fase molto delicata dove bisogna anche prestare attenzione all’alimentazione ed ecco che la dieta della premonopausa può essere utile per affrontare questo periodo.

Comporta una serie di sintomi come le vampate di calore che possono comparire nelle fasi tardive. Riuscire a condurre uno stile alimentare che sia il più possibile equilibrato e ben bilanciato permette di migliorare il proprio fisico aiutando a sentirsi in forma in modo sano e naturale. Per riuscire a vivere al meglio questa fase, si consiglia di adottare un regime che risponda alle esigenze del corpo.

Il giusto benessere arriva dalla dieta e dall’alimentazione che deve essere specifica per i propri bisogni. Inoltre, va accompagnata anche a una attività fisica adeguata con allenamenti sportivi da svolgere sia dentro che fuori la palestra. Mantenersi attivi, fare le scale anziché l’ascensore aiuta sicuramente a costruire un proprio benessere.

In questa fase della premenopausa, il regime non solo deve essere bilanciato e sano, ma anche ben variegato. Nella dieta della premenopausa non può mancare l’apporto dei giusti nutrienti, come proteine, carboidrati, grassi, ma anche vitamine e sali minerali insieme anche al consumo di acqua che fa bene e idrata.

Dieta della premenopausa: consigli

Per la salute della donna che vive questa fase molto delicata del suo corpo, ma anche della psiche, la dieta della premenopausa permette di prepararsi al periodo della menopausa riuscendo ad affrontarlo nel modo migliore. Due nutrienti sono molto importanti in questo periodo: il fosforo e la vitamina D presenti in alimenti come la carne, le uova, ma anche i prodotti di origine animale.

Il pesce, così come la frutta secca, è altrettanto fondamentale in questa alimentazione poiché ricco di Omega 3. Il burro, da assumere con la giusta moderazione, soprattutto nella preparazione dei piatti, può essere considerato un buon alimento proprio perché contiene tantissima vitamina E che è un antiossidante naturale molto potente ed efficace.

Le verdure a foglia larga e l’olio d’oliva sono due elementi imprescindibili nella dieta della premenopausa perché ricchi di fibre, oltre a fare bene all’organismo e alla salute, in generale. Non si può poi fare a meno delle vitamine contenute in frutta come arance e kiwi, ma anche in ortaggi quali peperoni e pomodori.

Bisogna oi evitare il consumo dei cibi dolci e salati che vanno ad alterare la fase delicata degli squilibri ormonali. Si può cominciare la giornata a base di una colazione con frutta e verdura fresca, cereali oppure macedonia di frutta oppure qualche fetta di prosciutto crudo dolce che velocizza e stimola il metabolismo.

Dieta della premenopausa: integratore

Insieme agli alimenti da consumare nella dieta della premenopausa che contrastano i sintomi di questa fase, si associa anche un integratore come Spirulina Ultra, considerato il migliore in questo periodo delicato. Una formula sicura e certa come testimoniano anche le opinioni degli esperti e dei consumatori che lo assumono regolarmente.

Una formula di origine italiana che ha ottenuto anche i consensi del Ministero della Salute, segno di garanzia e di efficacia del prodotto. Un integratore che si rivela un ottimo aiuto per coloro che vogliono perdere peso e tornare in forma in modo naturale e sano. Un coadiuvante della perdita di peso dal momento che agisce sull’adipe in eccesso, bruciando le calorie e stimola il metabolismo di carboidrati e lipidi regolando la fame evitando di abbuffarsi.

Una formula in compresse che permette di agire su diversi fronti: scioglie i depositi di adipe andando a rimodellare la silhouette. Inoltre, non causa danni a differenza di altri integratori in circolazione, poiché Spirulina Ultra si compone di elementi naturali privi di effetti collaterali che sono l’alga spirulina, appunto, che ha capacità saziante e blocca le cellule adipose e la gymnema che brucia i grassi diminuendo la fame, oltre a stimolare il metabolismo lipidico.

Oltre ad essere l’integratore più abbinato nelle varie diete, è anche notificato come sicuro e attendibile dal ministero della salute.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine

spirulina

Due compresse prima dei pasti sono la giusta dose di cui beneficiare insieme a un bicchiere d’acqua.

Un integratore che si ordina soltanto sul sito ufficiale del prodotto per evitare qualsiasi imitazione considerando che è esclusivo e originale, quindi non reperibile nei negozi fisici o siti di e-commerce. Bisogna compilare il modulo con i dati e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il costo è di 49,99€ per 4 confezioni invece di 200 con pagamento possibile con Paypal, carta di credito e contanti al corriere alla consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nell’articolo, Donnemagazine.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.