Quali sono le conseguenze di non farsi la doccia per una settimana o per 48 ore

doccia
Cosa succede se non ti lavi per due giorni

Chi usa i mezzi pubblici sa benissimo che la conseguenza più evidente del non lavarsi è quella di emanare cattivo odore. Eppure diversi esperti consigliano di non lavarsi troppo spesso, che il sapone rovina la pelle, che si spreca troppa acqua e che si fa un danno all’ambiente. Ma al di là degli odori – che a volte ci sono anche mezzora dopo la doccia – quali sono le conseguenze se non si fa la doccia per 2 giorni o per una settimana?

A volte capita che presi da mille impegni e dai minuti sempre contati un giorno non ci si faccia la doccia. E può capitare che anche il giorno dopo non si abbia un minuto per andare sotto la doccia.

C’è chi si limita ad una veloce passata di spugna sotto le ascelle chi si affida al deodorante copri tutto, chi non si crea lo scrupolo tanto è a casa da solo. E c’è perfino chi in un viaggio on the road ha saltato l’appuntamento con la doccia per molti giorni.

Eppure non lavarsi può essere estremamente pericoloso per la propria salute. Ecco cosa succede al nostro corpo.

Leggi anche -> Cosa succede se non ti lavi i capelli per una settimana <<

Cosa succede se non ci si lava

Sebbene non li vediamo – e fortunatamente c’è da aggiungere – il nostro corpo ospita migliaia di batteri e funghi. Sono innocui, ma se li lasciamo proliferare, ovvero non ci laviamo e dunque non li togliamo, possiamo andare incontro a problemi. Se questi vengono a contatto infatti con le mucose di occhi, naso e bocca possono causarci delle infezioni che possono anche rivelarsi anche molto gravi.

Sono loro i batteri i responsabili del cattivo odore e dunque per più tempo non ci si lava più la puzza aumenterà. Inoltre non lavandosi si accumula pelle morta che favorisce l’insorgenza di infezioni cutanee.

Tra le dita dei piedi potrebbero crescere dei funghi e lo stesso avverrebbe anche nelle zone pelviche. Le conseguenze peggiori avverrebbero nelle zone genitali dove le infezioni sarebbero numerosissime e dagli esiti anche molto pericolosi.

Leggi anche -> Come coprire i capelli bianchi: rimedi naturali e casalinghi <<

Non farsi la doccia per 2 giorni cosa accade

Infezioni, irritazioni e malattie, tutto ciò per non farsi la doccia per 2 giorni? No, ovviamente. Ma in 48 ore il numero di batteri prolifica enormemente esponendoci a dei rischi per quel che riguarda i genitali. Inoltre avremmo uno strato di grasso sul viso che alimenterebbe la formazione di pus e punti neri.

E se questi batteri entrassero a contatto con la mucosa degli occhi potremmo correre dei problemi infettivi anche agli occhi. Dunque anche se non si ha il tempo di farsi una doccia è fondamentale lavarsi i genitali, il viso e le ascelle, ossia i posti dove i batteri prolificano.

Se non ci si lava per una settimana

Se non ci si lava per una settimana l’odore diventa nauseabondo, la pelle grassa e oleosa, nei punti di contatto possono comparire degli eritemi, le infezioni genitali sono pressoché certe, fra le dita dei piedi si crea il terreno adatto per la crescita dei funghi, sul viso si formano comedoni infetti. Si forma la forfora fra i capelli e si desquama la cute.

Attenzione però a non compiere l’errore opposto, ossia lavarsi troppo. L’eccesso di acqua e di saponi troppo acidi possono rimuovere il film idrolipidico della pelle esponendola a rischi di secchezza e irritazioni. Insomma, farsi una veloce e profumata doccia al giorno – o al massimo un giorno sì e uno no – è il modo migliore per stare in salute.