Cosa mangiare a colazione per non ingrassare. La colazione perfetta

La colazione è il pasto più importante della giornata, e lo sappiamo, ma in cosa consiste una colazione perfetta? Vi sveliamo alcuni segreti e suggeriamo un menù ideale per il mattino.

Colazione perfetta-Cosa mangiare-SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Che la colazione sia il pasto più importante della giornata è cosa ormai risaputa, ma spesso è pessima abitudine di molti fare una colazione scarsa, o addirittura saltarla completamente. Sarà retorica, ma a volte è bene piegarsi ad ascoltarla. Se non avete molta fame la mattina, o se questa si presenta più tardi, dovreste comunque sforzarvi di non lasciare casa completamente digiuni, o solo con una tazza di caffe. Se la notte non riuscite ad addormentarvi presto e preferite dedicare qualche attimo in più al dolce dormire la mattina che un’adeguata colazione, possiamo suggerirvi come fare per addormentarvi in ​​pochi istanti la sera .l benefici di una colazione ideale apportati al vostro organismo nel corso della giornata sono il segreto di un corpo forte e sano, capace di mantenere il proprio peso forma. L’abitudine a una colazione adeguata accelera il metabolismo e aumenta i livelli di energia lungo la giornata. Partire da casa dopo aver fatto una colazione perfetta, vi aiuterà a sentire meno fame durante la giornata; apporterà benefici sia alla memoria che all’umore oltre che migliorare il vostro livello di concentrazione. Ma cosa dobbiamo assicurarci di assumere e fare per iniziare la giornata al meglio? Scopriamo com’è fatta una colazione perfetta

Il segreto per una colazione ideale

Al risveglio è importante reidratare l’organismo , perciò per una colazione ideale non possono mancare i liquidi, caldi o freddi che siano, come: il tè (ancor meglio se verde), il caffè, e almeno due bicchieri di acqua per azione disintossicante e drenante, meglio se acqua e limone. Questo meraviglioso agrume ha potenti proprietà antiossidanti e detox; bere acqua e limone la mattina prima di sedersi a fare colazione, ripulisce l’organismo dalle scorie prodotte durante la notte.

Fonti di calcio per una colazione ideale -SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Non devono mai mancare alimenti quali: il latte, lo yogurt o un formaggio magro come la ricotta, che sono fonti di calcio e proteine ; ma attenzione a non abusarne visto il contenuto dei grassi saturi del latte. In alternativa, infatti, potete optare per bevande a base di: soia, orzo, riso, avena, che sono anche loro ottime fonti di calcio.

Carboidrati soprattutto a colazione

I carboidrati non possono e non devono mancare a colazione se il tuo obiettivo è quello di imparare a mangiare in modo ideale. Scegli carboidrati non raffinati e integrali senza zuccheri aggiunti, devi fornire un giusto apporto di fibre. Abituati ad avere in tavola: pane integrale o di segale , se preferisci puoi scegliere fette biscottate integrali ma senza abusare (a parità di peso, le fette biscottate apportano più Kcal del pane a causa del processo di tostatura); anche i fiocchi e cereali integrali, senza zuccheri aggiunti sono ottime fonte si fiber e carboidrati, e sono anche sfiziosi da mettere nello yogurt, o nel latte.

Cereali integrali e fiber e carboidrati -SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Per gli amanti della classica colazione italiana, non rinunciare a qualcosa da inzuppare dentro al latte o al, si consiglia di scegliere biscotti che hanno un apporto calorico ridotto e valori nutrizionali bilanciati. I biscotti fatti con farine integrali, o non raffinate, sono prodotti ben bilanciati nel loro apporto fra carboidrati, proteine ​​e grassi; Il loro alto contenuto di fibre li rende adatti per una colazione perfetta e salutare, sia che si stia seguendo una dieta dimagrante, sia che si tenga alla forma propria e al proprio benessere.

La crusca assorbe le calorie e mantiene sazi

La crusca d’avena è un alimento molto importante per una corretta alimentazione, capace di rimetterci in forma. Non tutti sanno che la crusca è in grado di assorbire fino al 10% delle calorie ingerite, inoltre il suo sapore dolce la rende molto gradevole al palato, inoltre, ha un alto potere saziante.Dopo aver elencato questa serie di incredibili benefici direi che la crusca non può più mancare la mattina a colazione. (Continua)

La crusca assorbe i grassi e sazia-SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Se manca la frutta non è una colazione ideale

Perché una colazione può definirsi ideale non deve mancare la frutta fresca e di stagione che apportano: vitamine, antiossidanti, fibre e zuccheri semplici a rapido assorbimento. Mangiare frutta fresca la mattina favorisce un immediato risveglio del metabolismo, energia e sostanze nutritive preziose.Le marmellate e le confetture sono un ottimo sostituto della frutta fresca, qualora mancasse. Anche la frutta secca (noci, mandorle, nocciole) sono un ottimo ingrediente da inserire in una colazione ideale, anche questa apporta fiber, proteine ​​e sostanze antiossidanti.

Frutta secca e frutta fresca a colazione-SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Avete mai pensato a verdura e ortaggi al mattino? Sono un alimento superbo da inserire in una colazione ideale, sicuramente una centrifuga è molto meglio di uno zuccheroso succo di frutta. (Continua)

LEGGI ANCHE ——> Pentadieta Flachi, com’è riuscita a dimagrire Antonella Clerici

LEGGI ANCHE ——> La dieta comincia dal supermercato | Cosa mettere nel carrello della spesa

Il Menù di una colazione ideale

Menù della colazione ideale-SoloNotizie24.it
Foto Adobe Stock

Bilanciata e perfetta anche durante una dieta dimagrante; il menù di una colazione perfetta potrebbe essere il seguente:

  • Irrinunciabile tazzina di caffè (amaro o dolcificato con miele o con dolcificanti senza calorie);
  • una tazza di tè verde;
  • yogurt bianco magro, con frutta fresca a pezzi e un muesli fatto in casa con crusca d’avena e frutta secca.

Sappiate che una colazione dovrebbe fornire il 15-20% del fabbisogno giornaliero individuale, idealmente entro un’ora dal risveglio. Perciò, considerando una dieta di 2000 Kcal giornaliere, l’apporto dovrebbe aggirarsi fra le 300 e le 400 Kcal.I bisogni reali di una persona che consuma molta energia a causa del suo stile di vita giustificano un apporto consistente, anche fino a 600 Kcal, e sono chiaramente valori diversi rispetto a quelli di una persona che ha uno stile di vita sedentario.

Related Posts