L’andamento della pandemia da Covid-19 in India ha attirato l’attenzione degli scienziati: nel Paese, infatti, i numeri di contagi e morti sono in calo senza una vaccinazione di massa. Il governo, come riporta il Corriere della sera, ha comunque deciso di intensificare la campagna di immunizzazione. Ecco quali sono i dati dell’India

Una delle spiegazioni potrebbe essere che il numero degli infetti da inizio pandemia in India sia più alto del dato disponibile (tra i 300 e i 400 milioni di casi anziché gli 11 milioni ufficiali). Questo potrebbe anche voler dire che nelle città piu grandi, dove il contagio si è sparso in maniera più significativa, si sia costituita una certa immunità di gregge