contro-il-caro-energia-haier-accelera-sull’integrazione-tra-elettrodomestici-connessi-e-rete-elettrica
di Paolo Centofanti – 22/11/2022 15:590

Contro il caro energia Haier accelera sull'integrazione tra elettrodomestici connessi e rete elettrica

Haier ha annunciato l’avvio di partnership con Edison Energia e Hive Power per integrare gli elettrodomestici connessi del gruppo tramite la piattaforma hOn con i nuovi servizi emergenti di reti elettriche intelligenti.

Il rincaro dei costi dell’energia elettrica, che per i prossimi anni si prevede non torneranno più ai livelli pre 2021, rappresenta un aggravio sul bilancio delle famiglie, ma anche un’opportunità per accelerare lo sfruttamento delle potenzialità degli elettrodomestici connessi, il diffondersi di impianti di generazione di elettricità domestici (fotovoltaico) e l’emergere delle comunità energetiche. Ne è convinta Haier, che anche con i brand Candy e Hoover, solo in Europa conta un installato di 15 milioni di elettrodomestici smart, di cui 5 milioni già connessi a Internet, con una quota di mercato di circa il 50%. Gli elettrodomestici connessi, consentono non solo di accedere a funzionalità avanzate che offrono risparmi nei consumi e nel miglioramento dell’efficienza energetica nell’utilizzo quotidiano, ma anche di interagire con il fornitore di energia e in particolare di ridurre i costi in bolletta, ottimizzando l’utilizzo degli elettrodomestici in funzione dei costi dell’energia nelle diverse fasce orarie. In questo senso, Haier ha presentato oggi due nuove partnership, rispettivamente con Edison Energia e Hive Power

Con Smart Solar ed Edison Energia, gli elettrodomestici Haier partiranno quando conviene di più 

Nel primo caso, si tratta di un’iniziativa rivolta ai clienti che hanno installato un impianto fotovoltaico Edison, che vede il lancio all’interno della piattaforma IoT hOn del gruppo Haier della nuova funzionalità Smart Solar. Grazie a Smart Solar, la piattaforma di Edison sarà in grado di coordinare attraverso hOn l’avvio di elettrodomestici connessi quali lavatrici, lavastoviglie e in seguito anche condizionatori e pompe di calore, in modo da sfruttare al massimo l’auto consumo e il prelievo di energia dalla rete elettriche nelle fasce orarie in cui il costo dell’energia è più basso.

e01f04 IMG 4190
Da sinistra: Marco Adriano Landoni – Direttore Business Development & Innovation Edison Energia SpA, Benvenuto Pogliani – Head of IoT Ecosystem Business Development Energy&Emobility&Services Haier Europe, Gianluca Corbellini – CEO Hive Power, Gianpiero Morbello – Head of Brand & IOT Haier Europe.

Sempre attraverso l’app hOn, tutti gli utenti saranno presto in grado di inserire il dettaglio del proprio piano tariffario relativo alla fornitura di energia elettrica, in modo da programmare l’avvio degli elettrodomestici quando l’energia costa meno, ma nel caso specifico di Edison, la piattaforma dell’utility e quella di Haier dialogheranno automaticamente. Secondo Haier, la funzione Smart Solar garantirebbe risparmi fino al 70% dei consumi di energia, caricando gli elettrodomestici di mattina, e lasciando all’intelligenza artificiale della piattaforma decidere il momento migliore per farli partire in base alla produzione del proprio impianto e ai costi dell’energia.

271a9a IMG 4191

Le novità non riguardano solo i possessori di impianti fotovoltaici. “All’estero stiamo sperimentando l’integrazione con sistemi di tariffe orarie che consentono agli elettrodomestici di entrare in funzione tenendo conto del mercato elettrico e delle relative quotazioni orarie che vedono oscillazioni fino al 300% nella stessa giornata”, ha spiegato Benvenuto Pogliani, Head of IoT Ecosystem Business Development e Energy & Emobility & Service di Haier Europe.“Attraverso hOn dialoghiamo con il cliente chiedendo la sua disponibilità a non far entrare in funzione gli elettrodomestici in determinate fasce orarie. Il cliente potrà venire premiato e rimborsato in bolletta”.

Verso l’era delle comunità energetiche

Con la promessa da parte di ARERA di finalizzare il framework regolatorio per l’autoconsumo nelle comunità energetiche entro fine anno, il 2023 dovrebbe essere l’anno della svolta anche in Italia per chi sceglie di mettere a fattor comune i propri impianti di produzione di energia. In questo senso si inserisce la partnership che Haier ha avviato anche con Hive Power, azienda svizzera che ha sviluppato la piattaforma Flexo per la gestione delle reti intelligenti. Anche in questo caso la chiave è la possibilità di controllare da remoto gli elettrodomestici connessi in modo da ottimizzare l’utilizzo dell’energia prodotta da fonti rinnovabili all’interno delle comunità energetiche. La piattaforma di Hive, consente di orchestrare produzione e domanda di energia, in modo da favorire l’autoconsumo, l’utilizzo ottimale dei sistemi di accumulo (inclusi veicoli elettrici con funzione vehicle to grid) e in definitiva la riduzione dei costi dell’energia per i singoli membri della comunità energetica, che avranno la possibilità di vedere in tempo reale su app per smartphone quanto stanno risparmiando grazie all’utilizzo intelligente degli elettrodomestici. Haier Europe, nello specifico, fornirà elettrodomestici smart per alcune comunità energetica come parte del progetto Europeo Horizon.

© riproduzione riservata

Resta aggiornato sugli ultimi articoli di DDay.it

Smarthome

Vuoi restare aggiornato? Ecco di cosa abbiamo parlato

Haier

Commenti

 segui per ricevere le notifiche dei nuovi commenti

Copyright © 2022 DDay.it – Scripta Manent servizi editoriali srl – Tutti i diritti sono riservati – P.IVA 11967100154