confusi,-una-real-comedy-tutta-da-vivere:-ecco-cosa-devi-sapere-sulla-nuova-serie-di-raiplay

“Scrivo ma non invio e cancello ogni messaggio, fuori è freddo ma io sarò già sciolto in un pianto. Tu non mi chiedi mai ‘come stai?’, lasciamo indietro tutti i guai. Forse siamo solo degli illusi, forse siamo un po’ confusi”, così ha inizio la nuova real comedy di RaiPlay – con le note di Alfa, che ha curato tutta la colonna sonora della serie – che racconta le emozioni e gli stati d’animo di 4 studenti – totalmente diversi tra loro – che si ritrovano a vivere un’esperienza di co-housing.

LEGGI ANCHE > Madame nella bufera: accusata di false vaccinazioni per ottenere il Green pass. E Sanremo?

Confusi scava nelle storie di Nicole, Maria Grazia, Stefania e Ludovico che si ritrovano per caso a condividere la stessa abitazione a Milano, all’inizio del loro primo anno di università. Hanno vite diverse alle spalle, individualità differenti, sogni e bisogni distanti, ma sono tutti ugualmente… confusi! La serie racconta le loro vite in maniera semplice e mai banale, grazie all’utilizzo di tecniche narrative che traggono ispirazione dai reality show e dal mondo dei social network, tanto affine alla cosiddetta Generazione Z.

Confusi RaiPlay: il promo

Comunque che belle le feste natalizie, la famiglia, i regali, i ricordi dell’infanzia… 🎄 🤣#Confusi è in esclusiva. https://t.co/2H9TJep8vY pic.twitter.com/YFUKzbYQ1L

— RaiPlay (@RaiPlay) December 24, 2022

LEGGI ANCHE > Da Amici a OnlyFans: la svolta hot del ballerino Javier Rojas (foto)

Non c’è da stupirsi, allora, se occasionalmente vediamo apparire chat e videochiamate sullo schermo o se di tanto in tanto le vicende dei 4 protagonisti vengono interrotte da dei confessionali – in pieno stile Grande Fratello – dove ognuno di loro racconta ad un interlocutore immaginario il proprio stato d’animo. Insomma, con Confusi ci troviamo di fronte ad una commistione di generi che trae il meglio dai reality e dalle sitcom anni 2000, trasportando i telespettatori nel mondo ancora troppo inesplorato della Generazione Z.

LEGGI ANCHE > Ultime notizie dal mondo del gossip e dello spettacolo: scopri di più

L’esperimento di RaiPlay, dunque, si può dire superato: la nuova real comedy prodotta da Blu Yazmine e accompagnata dalle musiche di Alfa, conquista i telespettatori e racconta per la prima volta una generazione – quella dei ventenni – dal loro punto di vista. La voce è quella di Nicole, Maria Grazia, Stefania e Ludovico che, con le loro battute, raccontano se stessi e i loro coetanei con semplicità e lealtà lasciando intravedere punti di forza e di debolezza degli adulti del futuro, ma anche della società contemporanea. Nessuna voce, invece, viene lasciata agli adulti che in questo caso possono sedersi e stare a guardare perché, in fondo, anche loro hanno molto da imparare.