concorsi-pubblici,-si-ricercano-diplomati-per-il-servizio-ambiente-nella-nota-provincia-italiana!

Concorsi Pubblici, nuove assunzioni per il servizio ambientale della nota provincia: posti a tempo pieno e indeterminato per diplomati

La Provincia di Padova ha indetto un nuovo bando per la ricerca di tre profili professionali. Il ruolo da ricoprire è quello di “Istruttore Tecnico” e le unità verranno indirizzate, nello specifico, al settore ambientale del territorio. Il contratto offerto è a tempo pieno e indeterminato. Le posizioni sono aperte a tutti coloro che hanno conseguito un diploma di istituto tecnico industriale o agrario, o diploma scientifico. Valgono titoli superiori. Si necessita della patente di guida B in corso di validità. Uno dei tre posti è riservato ai membri delle Forze Armate.

L’ambito professionale di riferimento fa capo alla Categoria C del Contratto Nazionale del Lavoro, con profilo economico di tipo C1. Oltre ai già citati, i candidati dovranno rispondere a determinati requisiti per essere considerati idonei al giudizio. In primo luogo, bisogna essere cittadini maggiorenni di cittadinanza italiana o di Paesi UE, o di paesi terzi ai sensi dell’Art. 38 del D.Lgs n° 165 del 2001. Per gli stranieri sarà necessaria la comprovata conoscenza della lingua italiana. Bisogna godere dei diritti civili e politici, nonché essere membri attivi del proprio elettorato di riferimento. Sarà necessario dimostrare l’idoneità psicofisica per le mansioni previste dall’impiego. Bisogna inoltre non aver riportato condanne penali o avere processi pendenti in corso. Non bisogna essere stati destituiti da precedenti incarichi nella Pubblica Amministrazione e bisogna essere in regola con gli obblighi di leva militare, laddove rientrante per sesso ed età.

Concorsi pubblici: il servizio ambientale della Provincia di Padova assume diplomati: come e perché candidarsi

La Provincia di Padova rientra all’interno dei confini amministrativi della regione Veneto. Sfiorando quasi il milione di abitanti, risulta la più popolosa del Triveneto, davanti anche Verona. Il suo territorio è tipicamente padano, caratterizzato cioè da lunghi tratti pianeggianti attraversati da numerosi corsi d’acqua. La sua città capoluogo, oltre al fascino di una ricca storia rinascimentale che ha lasciato numerose tracce nel patrimonio artistico-culturale dell’intera zona, è sede di una delle Università più prestigiose e attive d’Italia.

I termini di scadenza del bando attivato dalla Provincia di Padova fanno riferimento al 18 dicembre. Per presentare la domanda, i candidati dovranno recarsi all’Ufficio Protocollo in questione, o inviare il tutto tramite raccomandata all’indirizzo indicato nel bando. È infine prevista anche la modalità di presentazione telematica, via PEC. Sarà necessario versare una tassa concorsuale di €10,33.

Per stilare la graduatoria sono previste due prove, più una preselettiva che si attiverà in caso di un numero di domande pervenute maggiore di sessanta. Le prove saranno rispettivamente una scritta, a contenuto teorico-pratico, e una orale, che verterà sulle domande del test precedente.

Per maggiori dettagli, si invita alla lettura attenta del bando, consultabile presso il sito istituzionale della Provincia di Padova.

LEGGI ANCHE >>>> Concorsi Pubblici, il celebre comune italiano indice un nuovo bando aperto ai diplomati!