conclusi-i-soccorsi-all’auto-precipitata-a-venasca

index4 1

Si è concluso da poco un intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese e dei Vigili del Fuoco nel comune di Venasca per un automobilista precipitato fuoristrada. L’allarme è stato lanciato intorno alle 17,30, da una prima ricostruzione l’autovettura potrebbe aver perso il controllo a causa della neve, ed è precipitata lungo il versante per una settantina di metri prima di arrestarsi impattando lateralmente contro un albero.

Quando i tecnici del Soccorso Alpino sono giunti sul posto hanno trovato il guidatore cosciente ma molto dolorante e ancora bloccato nell’abitacolo, in condizioni di leggera ipotermia. Non era chiaro dalle dinamiche da quanto tempo fosse accaduto l’incidente.

Con il supporto dei Vigili del Fuoco è stato aperto l’abitacolo e i soccorritori hanno estratto l’uomo utilizzando un estricatore di ultima generazione che stabilizza la colonna vertebrale. In seguito lo hanno caricato sulla barella e ricondotto sulla sede stradale utilizzando attrezzatura e tecniche alpinistiche.

Poiché l’autoambulanza non riusciva a raggiungere il luogo a causa della neve, si è proceduto a piedi con la barella per un ulteriore tratto prima di consegnare l’uomo all’equipe sanitaria. Secondo una prima diagnosi, avrebbe riportato una sospetta frattura al femore e al bacino.

Leave a Reply