Claudio Baglioni, cosa pensa del Festival di Amadeus senza pubblico

Al timone di due Festival di Sanremo di grande successo, quello del 2018 e 2019, Claudio Baglioni ha parlato del suo successore, Amadeus. E delle difficoltà della nuova kermesse, in particolare sull’assenza di pubblico. Ma il cantante romano sembra andare in controtendenza rispetto ai suoi colleghi del mondo dello spettacolo. Ecco le sue parole.

Le parole di Claudio Baglioni sul Festival di Sanremo 2021

E’ stato il direttore artistico e conduttore prima del Festival di Sanremo 2018 e poi dell’edizione 2019. La prima volta ha avuto al suo fianco Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker, la seconda Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Claudio Baglioni è stato per molti il fautore del ritorno della kermesse sanremese ad alti livelli, colui che, inoltre, ha sdoganato il rap sul palco dell’Ariston. Ecco perché l’opinione del grande cantante romano, sul Festival, ha acceso la curiosità di tantissimi. Ospite di Lilli Gruber, negli studi di Otto e Mezzo, su La7, Baglioni ha parlato dell’imminente Festival al via martedì 2 marzo. 

Il cantante ha espresso una posizione in controtendenza rispetto, in primo luogo, al suo successore Amadeus, sulla mancata presenza del pubblico all’Ariston. Ha spiegato Claudio Baglioni: “Il pubblico è l’invitato al pranzo artistico”. Tra tutti gli spettacoli, ha continuato il cantante: “Quello di Sanremo forse potrebbe risentirne meno di altri”. Questo perché è supportato da un pubblico da casa, che partecipa attivamente tramite televoto. Ma il cantante romano è convinto che andrà tutto bene, dal momento che per il Festival sono stati scelti: “Bravissimi conduttori e musicisti”. 

Leggi anche —-> Giulia Salemi: “Nessun ritocco estetico anche se un giorno potrei…”

Leggi anche —->Iva Zanicchi dove vive: bellissima villa in Brianza

Le parole del cantante romano

Baglioni, in seguito, non si è sottratto alle domande della padrona di casa sulla pandemia e sulla situazione politica italiana. Il cantante ha ricordato come l’inizio della pandemia abbia coinciso con un: “Senso di coesione”, degli italiani, poi venuto meno. Questo perché è subentrata stanchezza, ha spiegato il cantante, e oggi gli italiani desiderano soltanto che passi il prima possibile. 

Inoltre, Claudio Baglioni, ha dicharato di riporre molto fiducia nel neo Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Un uomo che gode di un indiscutibile prestigio: “Sia nazionale che internazionale”.

Related Posts