carta-spesa-per-redditi-fino-a-15mila-euro,-saranno-gratis-pane,-pasta-e-latte

shutterstock 1845009334

Carta spesa per i meno abbienti, quelli con un reddito fino a 15mila euro. La manovra sul tavolo del Consiglio dei ministri prevedrebbe un fondo di 500 milioni destinato a ‘coprire’ l’acquisto di beni di prima necessità – come pasta, pane e latte – garantiti così a chi ha difficoltà a riempire il carrello della spesa.

La carta verrebbe gestita dai Comuni, utilizzabile in tutti i punti vendita che aderiscono all’iniziativa.

La misura ha preso il posto del taglio dell’Iva generalizzato ai beni di prima necessità, “che rischiava di essere assorbito senza variare il prezzo di vendita”, spiega una fonte di governo all’Adnkronos.