carri-armati-all’ucraina,-biden-‘spinge’-berlino:-via-libera-usa-agli-abrams,-la-germania-inviera-i-leopard

La svolta ‘diplomatica’

Fabio Calcagni — 24 Gennaio 2023

Carri armati all’Ucraina, Biden ‘spinge’ Berlino: via libera USA agli Abrams, la Germania invierà i Leopard

Volodymr Zelensky può forse ‘cantare vittoria’ sulle sue richieste militari: gli Stati Uniti, e di conseguenza la Germania, sono sempre più vicini a fornire i tanto agognati carri armati all’esercito ucraino.

L’amministrazione statunitense di Joe Biden sembra infatti intenzionata a inviare un significativo numero di tank Abrams M1 all’Ucraina: a scriverlo è il Wall Street Journal citando alcune fonti secondo le quali un annuncio potrebbe arrivare in settimana.

Il via libera americano sbloccherebbe anche la delicata posizione politica del cancelliere tedesco Olaf Scholz, da giorni nell’occhio del ciclone per il suo ‘no’ alla fornitura dei carri armati Leopard 2 a Kiev. Nel vertice tedesco di Ramstein dei giorni scorsi, al quale avevano partecipato i paesi alleati dell’Ucraina nel conflitto contro la Russia, la Germania aveva di fatto legato la fornitura dei suoi tank ad una mossa analoga da parte di Washington.

L’ok di Biden i carri armati Abrams dovrebbe così sbloccare la partita dei Leopard 2, tank che potrebbero risultare decisivi in particolare nella prossima “campagna di primavera” russa.

L’agenzia Bloomberg riferisce che Berlino potrebbe dare l’ok alla Polonia per l’invio dei carri armati Leopard 2 in Ucraina già domani. “La Germania dovrebbe dare già mercoledì alla Polonia l’approvazione per riesportare i suoi carri armati Leopard di fabbricazione tedesca in Ucraina, secondo persone a conoscenza della questione che hanno chiesto di non essere identificate“, scrive l’agenzia.

Ma per il Der Spiegel la stessa Germania sarebbe pronta a inviare i suoi tank sul fronte. Secondo il magazine tedesco, Berlino sarebbe pronta a consegnare “almeno una compagnia” di Leopard.

Nach monatelanger Debatte hat sich Kanzler Scholz durchgerungen, Kampfpanzer an die Ukraine zu liefern. Auch die Verbündeten wollen offenbar mitziehen. Aus den USA könnten Abrams-Panzer kommen. https://t.co/7vz20KvFPG

— DER SPIEGEL (@derspiegel) January 24, 2023

La Polonia, tra i Paesi in prima linea nel sostegno a Kiev, proprio oggi ha chiesto formalmente l’autorizzazione al governo tedesco per l’invio dei Leopard 2 in suoi possesso all’esercito ucraino. Secondo la legge tedesca i tank “possono essere inviati in Ucraina solo con il consenso di Berlino“.

Assieme al governo di Varsavia altri 12 Paesi sarebbero pronti a rifornire l’Ucraina dei preziosi tank Leopard: a riferirlo è stato una fonte governativa ucraina all’emittente Abc News, precisando che l’intesa è stata raggiunta proprio durante l’incontro nella base di Ramstein, in Germania, della scorsa settimana. Finlandia e Polonia hanno già indicato pubblicamente l’intenzione di fornire i tank, ma secondo la fonte anche Spagna, Olanda e Danimarca si sarebbero dette disponibili.

Avatar photo

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.

© Riproduzione riservata