carla,-infermiera:-“ci-costringono-al-l’esclusivita?-e-io-lavoro-in-nero-con-tutti-i-colleghi”.

Ci scrive Carla, Infermiera, che sbotta: “ci costringono al l’esclusività? E io lavoro in nero con tutti i colleghi”.

Carissimo Direttore di Assocarenews.it,

le scrivo perché mi sono scocciata di ascoltare e leggere fesserie sulla possibilità da parte degli Infermieri, delle Ostetriche e delle Professioni Sanitarie di lavorare in regime di intra-estra moenia, ovvero di essere professionisti veri alla stregua dei Medici e degli Odontoiatri.

La politica e il Governo ci costringono ancora ad essere “fedeli” alle aziende pubbliche di appartenenza e non cosa dovremmo fare? Obbedire silenziosamente senza trasgredire? Ebbene no. Io, come la stragrande maggioranza di noi, lavoro in nero e non pago le tasse oltre a quelle legate allo stipendio da dipendenti.

Pertanto di fatto non lavoriamo, ma in realtà lo faccio e lo facciamo evadendo le tasse. Possibile che il Governo e i politici non se ne siano mai accorti?

Scagli la pietra chi non ha un secondo lavoro un nero!

Buona serata Direttore e spero che qualche collega abbia il coraggio di confermare quanto ho dichiarato finora.

Carla F., infermiera

L’articolo Carla, Infermiera: “ci costringono al l’esclusività? E io lavoro in nero con tutti i colleghi”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.