capelli-bicolor,-la-tendenza-2023-per-chiome-alternative

Le tendenze capelli di Pinterest per il 2023 parlano chiaro: saranno le chiocche bicolori a tornare di tendenza, dopo anni di nuance naturali e schiariture effetto sunkissed. Tra i termini più ricercati dalla Gen Z e dai Millennials sul portale troviamo infatti, “trecce blu e nere” con un aumento del +215%, “capelli lavanda e biondi” con un +150% e un +345% per le ricerche dei “capelli rosa e lavanda”.

Divertenti e audaci, possono aggiungere un tocco unico agli  hairlook, dai look corti ai capelli lunghi, passando per trecce e code di cavallo.

Capelli bicolor: la tendenza “punk-chic” del 2023

Amatissimi nei primi anni 2000, per molto tempo i capelli bicolor – caratterizzati da tonalità decise e al limite del punk – sono state sostituite da nuance più naturali e dall’aspetto sofisticato.

Per il 2023, sono proprio queste colorazioni a tornare di tendenza, tanto da essere state decretate da Pinterest come le più desiderate – e richieste – per i prossimi mesi.

«Dopo tanto tempo con addosso la mascherina, le persone hanno trovato modalità espressive che vanno oltre il solito make-up. Tingersi i capelli con colori inusuali diventa uno strumento per svelare la propria personalità, anche quando c’è una mascherina a coprire il volto. Questa tendenza, che asseconda il desiderio di autenticità delle persone, è una forma di ribellione alle restrizioni che le hanno condizionate per così tanto tempo» affermano da Pinterest.

Shatush e balayage: le tecniche per realizzarli

Per creare dei capelli bicolore si possono utilizzare diverse tecniche.

La più comune è sicuramente lo “shatush”, che consiste nell’evidenziare i capelli con una tonalità più chiara rispetto al colore di base. In questo modo, è possibile ottenere un effetto naturale e graduale, senza il rischio di creare un contrasto troppo netto tra i colori.

Un’altra tecnica è ilbalayage“, che consiste nell’applicare il colore solo su alcune ciocche selezionate, creando così un effetto più marcato. Questa tecnica è ideale per chi vuole evidenziare alcune ciocche specifiche, come quelle intorno al volto, per creare un look più sofisticato e professionale.

Rosa, lilla e blu: i colori più di tendenza del 2023

Per quanto riguarda i colori più richiesti del 2023, si prevede che saranno i toni pastello i più popolari.

Rosa, azzurro, lavanda e verde acqua, saranno questi colori – delicati e femminili – a caratterizzare maggiormente gli hairlook, conferendogli un allure romantico. Per le più impavide e coraggiose però non mancheranno le tonalità più intense del blu – da mixare con il nero – e il viola: una scelta vincente per creare un look unico e accattivante.

In generale, i capelli bicolore sono un’ottima scelta per chi vuole osare e divertirsi con il proprio look. Con le giuste tecniche e i giusti colori, puoi ottenere un look unico e alla moda. 

Acconciature capelli bicolor: trecce e space bun

Tra le acconciature più di tendenza e consigliate per esaltare i capelli bicolore ci sono le trecce (in ogni loro variante) e gli space bun. 

Si possono infatti creare molti hairlook, delle trecce laterali alle delle ciocche colorate per dare un tocco di originalità al proprio look. In generale, l’importante è giocare con i colori e divertirsi creando acconciature uniche e personalizzate per sfruttare al meglio i propri capelli bicolore.

Per quanto riguarda lo styling tra i più di tendenza ci sono indubbiamente le beach waves, che permettono di dare movimento alla chioma, esaltando al massimo il colore e mettendo in risalto la duplicità dei colori.

Bob e Pixie Cut: i tagli di capelli consigliati

Scegliere il taglio di capelli giusto è fondamentale quando si parla di “capelli bicolor”. Il giusto haircut può fare la differenze e mettere in risalto il colore dei propri capelli.

Tra le opzioni più eleganti e di tendenza c’è sicuramente il caschetto corto – da sfoggiare perfettamente liscio – riesce a dare la giusta importanza ad entrambi i colori, creando un contrasto molto interessante soprattutto nel caso di bicromismo verticale, ovvero la parte destra dei capelli di un colore e quella sinistra di un altro.

Un’altra opzione, potrebbe essere il long bob più facile da portare e che permette anche di essere acconciato in piccole code o chignon. Questo hairlook – caratterizzato da un aspetto naturale e sofisticato – è consigliato in particolare per coloro che scelgono un capello bicromatico effetto shatush, ovvero con radici naturali e lunghezze colorate.

Inoltre, un altro taglio di capelli che sta diventando sempre più popolare sui social e tra la Gen Z per quanto riguarda i capelli bicolor è il Pixie Cut, un taglio corto e audace che mette in risalto entrambi i colori dei capelli, creando un look fresco e moderno.

Capelli bicolor: cura e trattamenti

Rispetto alle altre colorazioni, i capelli bicolor richiedono una cura maggiore rispetto ai capelli di un solo colore. La ragione principale è che questa tipologia di capelli è più esposta ai danni causati dai trattamenti chimici, come colorazione e soprattutto la decolorazione. Prendersene cura in modo adeguato è dunque fondamentale, per mantenere il colore luminoso e la chioma morbida e nutrita.

In primo luogo è importante utilizzare prodotti specifici per i capelli colorati, questi infatti contengono al loro interno ingredienti che aiutano a proteggere i capelli dai danni dai trattamenti chimici, come la perdita di colore e la rottura. Inoltre, è importante utilizzare un balsamo senza risciacquo per capelli colorati, per mantenere l’idratazione e la morbidezza dei capelli.

È importante inoltre evitare di lavare i capelli troppo spesso per non privarli dei loro naturali oli. I capelli bicolore tendono infatti a seccarsi facilmente, per questo è consigliabile utilizzare acqua tiepida e non troppo calda per evitare di danneggiarli ulteriormente.

Inoltre è importante evitare di utilizzare fonti di calore troppo aggressive come piastra e phon che potrebbero rendere i fusti più sensibili, causandone la rottura e la perdita di calore. Per evitare di incorrere in questa problematica è consigliabile utilizzare sempre uno spray termoprotettore prima dello styling.   

In generale, prendersi cura dei capelli bicolore richiede un po’ più di attenzione rispetto ai capelli di un solo colore, ma seguendo queste regole fondamentali si può mantenere i capelli in salute e bellezza a lungo.