Brigitte Bardot è fatalista sul Covid. L’attrice, icona leggendaria degli anni ’60, è stata intervistata dal settimanale Oggi al quale ha raccontato il suo punto di vista sulla pandemia in corso. Attrice, modella e cantante francese oggi 86enne, Brigitte Bardot si è contraddistinta spesso e volentieri per una visione personale “fuori dal coro” rispetto a tematiche di attualità. Era il 2018 quando, riguardo allo scandalo delle molestie sessuali ad Hollywood, disse senza mezzi termini che le attrici fanno “le civette” con i produttori per ottenere una parte e che scatenino polemiche inutili quanto ipocrite. E sulla pandemia da Coronavirus oggi ha le idee ben chiare.

Brigitte Bardot sul Covid-19

L’attrice pensa che il Covid altro non sia che un modo per la natura di “regolamentare la popolazione”. Secondo Brigitte Bardot, che non si lascia travolgere da alcuna ansia sociale per la pandemia, il virus ristabilirà un nuovo ordine globale, dal momento che la presenza umana sulla terra è ormai totalmente fuori controllo. “Temo che il Covid e le altre epidemie che si stanno annunciando ristabiliranno dolorosamente un nuovo ordine”, ha spiegato al settimanale Oggi. “Quando quei cinque miliardi di persone di troppo su questa Terra saranno scomparsi, la natura riprenderà i suoi diritti”. 

Brigitte Bardot non si vaccinerà

Le parole dell’ex diva del cinema, oggi 86 anni, fanno presupporre che dunque non si sopporrà ad alcun vaccino anti Covid-19. Lo conferma lei stessa spiegando al settimanale di non aver bisogno di proteggersi dal contagio, dal momento che la sua vita si svolge già in maniera isolata. Da decenni infatti Brigitte Bardot vive rifugiata nella Madrague, il castello sopra Saint-Tropez insieme ai suoi amati animali e, talvolta, con il marito Bernard d’Ormale. Sul tema della protezione dal Covid spiega: “Non ne ho bisogno, non vedo nessuno. Non saranno le capre a contagiarmi”. 

Leave a Reply