bianca-atzei-incinta-e-ancora-in-ospedale:-tanta-paura-per-il-suo-bambino,-ma-come-sta-oggi-e-cosa-ha-avuto?

Bianca Atzei è finita in ospedale, ma perché? La compagna di Stefano Corti è incinta; come sta oggi? I dettagli a seguire

Come sappiamo, Bianca Atzei è incinta e sta trascorrendo gli ultimi giorni in ospedale. Ma cosa è successo? E come sta oggi? La compagna di Stefano Corti è riuscita a spiegare la situazione ai suoi fan tramite social. Cosa ha detto?

Leggi anche: Anna Tatangelo nuovo fidanzato: con chi sta la cantante dopo Gigi D’Alessio e Livio Cori?

Bianca Atzei incinta e in ospedale: come sta?

Bianca Atzei è finita in ospedale a causa di un’infezione polmonare per via dell’influenza australiana; essendo incinta però le sue condizioni di salute hanno preoccupato moltissimo i fan. A dare l’annuncio del ricovero ci ha pensato il compagno Stefano Corti:

Bianca è sparita dai social perché ha avuto problemi di salute, oltre a una polmonite in atto. Fortunatamente è in ripresa, ma ancora ricoverata, è nelle fantastiche mani dei medici della Mangiagalli e speriamo che presto possa tornare a casa.

I fan, preoccupatissimi, si chiedono quando la cantante potrà finalmente tornare a casa. Nelle ultime ore per fortuna la cantante è intervenuta tramite social per spiegare quale sia la situazione attuale…

Aggiornamenti

Oggi Bianca Atzei è tornata sui social per parlare delle sue condizioni di salute; l’ex naufraga de L’Isola dei Famosi è apparsa molto provata dai giorni in ospedale e ha dichiarato:

Ho passato giorni complicati, con esiti sempre in peggioramento per colpa di un’infezione. Ho rischiato di dover partorire e fare le trasfusioni. Sono stata fortunata e sono stata nelle mani di grandi dottori che, oltre ad aver usato la loro professionalità, hanno messo il cuore. Hanno curato subito l’infezione e dopo qualche giorno si è ristabilito tutto. Grazie. Non vedo l’ora di tenere in braccio Noa Alexander e sono sicura che passerà tutta questa paura che ho provato.

Le condizioni di Bianca e del suo bambino fortunatamente migliorano di giorno in giorno e ben presto potranno lasciare l’ospedale per rientrare a casa in tranquillità.

Seguici su Instagram cliccando QUI!