belve,-la-rettore-smentisce-alcune-frasi-che-la-fagnani-le-attribuisce-e-dice-…

Donatella Rettore è un noto personaggio televisivo, ma prima di ogni cosa è una cantante italiana la quale vanta una grande esperienza. Ha preso parte all’ultima edizione del Festival di Sanremo in coppia con Ditonellapiaga, presentando il brano Chimica, che ha ottenuto un grandissimo successo. Sappiamo anche che nel corso della sua carriera, Donatella ha comunque in diverse occasioni riservato ai suoi colleghi delle parole poco carine, ironizzando anche tanto. Ebbene, nel corso della serata di ieri è stata ospite a Belve, il programma di Francesca Fagnani e sembra che in qualche modo abbia ribadito il suo pensiero su diversi colleghi. Ma cosa è accaduto e soprattutto cosa ha dichiarato la Rettore?Donatella Rettore a Belve, la conduttrice Francesca Fagnani la mette in difficoltà
Donatella Rettore 
è stata ospite nel salotto di Belve, il programma di Francesca Fagnani. Pare che nel corso dell’intervista, la conduttrice l’abbia in qualche circostanza punzecchiata, tanto che poi sui social la cantante, avrebbe criticato la Fagnani finendo al centro di una polemica. Ebbene, proprio sul fatto che in passato la Rettore pare non sia stata proprio così tanto clemente con i suoi colleghi, la Fagnani pare che abbia fatto qualche domanda al riguardo. “Lei ha detto ‘io piaccio perché dico quello che penso’, beh di Mina hai detto ‘canta come una lavandaia’, perché?“. Questo quanto chiesto dalla Fagnani alla Rettore. “Perché le lavandaie cantano a pieni polmoni, è una frase che risale a vent’anni fa. Sgargarozza. Mina mi piace, era un complimento e sono sicura che forse l’unica che lo ha capito è proprio lei”. Questa la risposta della Rettore, quasi infastidita. 

Le cattiverie di Donatella Rettore su alcuni colleghi, la conduttrice le tira fuori tutte
E’ stato a quel punto che Francesca avrebbe tirato in ballo anche altre frasi da lei dichiarate, a proposito di Ligabue, Rossi e Nannini. “Ligabue, Rossi e la Nannini li ha definiti ‘la muffa della musica rock’, la Nannini è ‘una cantante di liscio’ e Ligabue una ‘macchietta che rifà se stesso’. Non solo: hai detto anche ‘Sono molto più alta di Madonna e canto molto meglio di lei, per me la Ciccone deve andare nello sciacquone‘. A quel punto la Rettore avrebbe risposto “Beh, quella era una battuta. Io sì, canto meglio di Madonna, ma non meglio di Lady Gaga“. Poi la cantante avrebbe anche raccontato un aneddoto relativo a Loredana Bertè ed al fatto di essere stata da lei denunciata.

L’aneddoto su Loredana Bertè
“Il nome Luridona Bertè? Non sono stata io a rinominarla così, me l’hanno messo in bocca. L’ho sentito anche io ma non l’ho detto io. C’è stata una querela, ma il giudice nel 1981 l’ha archiviata perché il fatto non consiste reato. Il giudice disse ‘ma chi sono ste due matte’ ed ha archiviato tutto. La ragione non la so, forse per l’epiteto Luridona”. Poi su Oxa e la Fiordaliso, pare che in passato Donatella avesse detto “Dovrebbero girare con la camicia di Forza” ma nel salotto di Belve, ha confessato di non ricordare di aver detto quelle cose, anche perchè Marina è una sua amica.