E’ stato il primo Thorne Forrester dell’amata soap Beautiful. Clayton Norcross è stato nel cast dal 1987 al 1989. Ma cosa fa oggi? Eccolo nella sua nuova vita. 

Il successo nei panni di Thorne

Il grande pubblico non lo ha di certo dimenticato. Lui è stato il primissimo Thorne Forrester, per 440 episodi dal 1987 al 1989, della soap Beautiful. L’attore Clayton Norcross è stato uno dei volti più amati dai telespettatori della più longeva soap di tutti i tempi. Dopo di lui, l’antagonista di Ridge è stato interpretato da Jeff Trachta, dal 1989 al 1996. E poi da Winsor Harmon e infine, dal 2017, dall’attore Ingo Rademacher. Ma per i primissimi telespettatori di Beautiful lui resterà per sempre Thorne. 

In una recente intervista rilasciata a Io Donna, l’attore ha parlato di quell’esperienza televisiva che gli ha cambiato la vita. Ha raccontato Norcross:Mi fa piacere, sono contento anche se nel frattempo ho vissuto la mia vita e mi sono evoluto. Significa che il mio personaggio ha avuto un impatto potente sui telespettatori. Thorne era davvero autentico. In fondo nella soap amava davvero Caroline, ma lei voleva solo Ridge. Alla fine questa disfatta amorosa l’ha costretto a guardarsi dentro ea trovare una strada alternativa, forse più vera. Il pubblico lo ha capito e lo ha premiato”.

Leggi anche —-> Rosita Celentano cambio look: capelli cortissimi per la figlia di Adriano

Leggi anche —->  Emma Marrone lutto per la cantante: “Sono stata davvero male, quando è morto …”

L’attore e l’Italia

Dopo il successo in Beautiful, Norcross ha recitato in diverse serie di successo, come Baywatch e JAG. E poi in diverse telenovelas, divenendo famosissima in Sud America, come La donna del mistero e Milagros. In Italia lo abbiamo visto come concorrente nel reality La Fattoria, nel 2005, ed ha affiancato Sabina Guzzanti alla conduzione del programma La posta del cuore

Un amore, quello con il nostro Paese, scoccato tanti anni fa e mai scemato. Ha spiegato l’attore: L’Italia è stata la mia America. Voi avete una buona qualità: quando amate qualcuno non lo dimenticate. A Hollywood, invece, si dimenticano di te se non hai fatto qualcosa almeno una settimana prima. Mi sono fermato qua da voi perché ho prolungato il successo. Ho avuto un’ottima carriera di modello a Milano, i brand di moda mi hanno apprezzato. Ho partecipato a numerose trasmissioni televisive. Insomma mi sono trovato a casa. Vivo tra Roma e Los Angeles, dipende dagli impegni”.