bari,-spara-alla-compagna-appena-maggiorenne-e-si-uccide

Un 21enne di origini albanesi ha cercato di uccidere la fidanzata appena maggiorenne e poi si è tolto la vita. È accaduto a Cassano delle Murge nel Barese, in un appartamento di via Martin Luther King, in pieno centro. La ragazza di origine marocchina, raggiunta al petto da due colpi di arma da fuoco, è stata prima portata in ambulanza all’ospedale Miulli della vicina Acquaviva delle Fonti e poi trasferita al Policlinico di Bari per l’estrazione dei due proiettili di pistola dal torace. Al momento, si troverebbe in prognosi riservata. L’aggressore – da quanto si apprende – è morto sul colpo dopo essersi sparato alla testa. Sull’episodio indagano i carabinieri, con il coordinamento della Procura di Bari, ma da una prima ipotesi si tratterebbe di tentato omicidio-suicidio.


Continua a leggere su Open


Leggi anche:

Leave a Reply