ballando-con-le-stelle,-carolyn-smith-senza-mezzi-termini-sul-programma:-“ho-capito-che-…”

Ballando con le stelle, anche quest’anno, sta regalando grandissime soddisfazioni a Milly Carlucci perché il programma piace, è molto seguito, sui social molto commentato e, come in ogni edizione, condito anche di qualche polemica, che alla fine è il pepe di ogni programma televisivo, quella sollevata da Selvaggia Lucarelli, giurata, nei confronti di Mietta per non essersi sottoposta al vaccino. Mietta, che è risultata positiva al covid, è fuori gara momentaneamente ma, appena si negativizzerà, tornerà in pista perché, come ha sottolineato Milly Carlucci, la legge impone l’esibizione del green pass per accedere nei luoghi pubblici e, in questo caso, ad una trasmissione televisiva, ma non l’obbligo del vaccino.

Carolyn Smith: “Ho capito una cosa di Ballando con le stelle”

Carolyn Smith, presidente di giuria a Ballando con le stelle fin dalla prima edizione, ha rilasciato qualche dichiarazione sul programma che lei ama tanto e che è felice, in qualche modo di rappresentare in qualità, appunto di presidente di giuria.

Carolyn ha dichiarato: “Ho capito che la cosa bella di Ballando con le stelle è che le persone imparano a ballare ma imparano anche a capire chi sono”.

Qualche puntata fa Milly Carlucci, proprio con Carolyn Smith ha commesso una gaffe quando, presentando tutta la giuria, ha dimenticato di presentare lei e Carolyn Smith sorridendo di questa gaffe e prendendo un pò in giro la Carlucci, ha detto: “Me ne vado?” e la Carlucci, stando al gioco, ha chiesto scusa adducendo questa sua dimenticanza alla serata di Halloween, quella delle streghe.

Alvise Rigo e Tove Villfor da Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”

Alvise Rigo e Tove Villfor sono andati ospiti da Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno” e Alvise ha raccontato: «Da piccolo mi prendevano in giro, delle volte si incappa nella cattiveria del gruppo. Io ero molto magrolino e sono diventato alto abbastanza tardi, io stavo al gioco ma ne risentivo. Ero un nerd, poi mi sono consolato con lo sport che mi faceva passare la tristezza. Mi ha aiutato anche quando finivano le storie d’amore con le ragazze con cui mi fidanzavo, alcune mi hanno fatto soffrire molto. Recentemente ho pianto, è scomparsa mia nonna, li primo parente che mi lascia, la prima perdita dolorosa. E’ stata un po’ una liberazione per lei però perché era malata ed è venuta a mancare con tutta la famiglia intorno».

E poi del programma e della sua insegnante in particolare, ha detto: «Per farmi stare dritto con la schiena, per aiutare la postura del Walzer, lei in allenamento mi tira sempre i capelli… E non è piacevole».

Leave a Reply