Il Doppio Standard Dei Progressisti Che Criticano Renzi Ma Vanno A Braccetto Con I Peggiori Islamisti

C’è una malattia del progressismo occidentale che forse andrebbe approfondita meglio. Ci riferiamo alla totale sudditanza psicologica di questo mondo, che pretende di essere illuminato, alla propaganda politica della Fratellanza Musulmana. Una malattia ormai antica, ma che con gli anni peggiora e un rapporto che diventa sempre più patologico. Talmente Continue Reading

Caso Arabia Saudita, Matteo Renzi Si Fa Domande Da Solo O Risponde A Quelle Del M5s? Più O Meno

I rapporti di Matteo Renzi con l’Arabia Saudita, alla luce delle rivelazioni americane sull’omicidio del giornalista Khashoggi e i legami con il principe Mohammed Bin Salman, hanno scatenato molte critiche e molta ironia a seguito della sua “auto-intervista” pubblicata ieri – 27 febbraio – sul suo blog. «Sull’Arabia Saudita Renzi Continue Reading

Usa E Arabia Saudita Fra Khashoggi E Ragione Di Stato

Il punto sui rapporti fra Usa e Arabia Saudita dopo le ultime novità sul caso Khashoggi. L’articolo di Giuseppe Gagliano Ci sono aggiornamenti recenti sul caso Khashoggi. Il ministero degli Affari Esteri dell’Arabia Saudita in una comunicazione ufficiale ha reso noto di rifiutare nella maniera più completa le conclusioni alle Continue Reading

Siluro Di Biden Contro MBS Per Giustificare Il Reset Con Riad E Il Riavvicinamento A Teheran

Gli equilibri mediorientali sono com’è noto mutevoli, tutto cambia, in un infinito gioco di specchi riflessi. C’è qualcosa che però non cambia, ed è la rivalità tra il mondo sciita e sunnita, in particolare tra Iran e Arabia Saudita. Mentre il terzo attore in campo, gli Stati Uniti, oscilla sempre Continue Reading

“Mohammad Bin Salman Autorizzò L’operazione Per Catturare O Uccidere Khashoggi”, Il Report Usa

Il caso del giornalista saudita Vito Califano — 26 Febbraio 2021 Il principe dell’Arabia Saudita Mohammad Bin Salman ha approvato l’operazione per “catturare o uccidere” il giornalista Jamal Khashoggi, collaboratore anche del Washington Post. È quanto emerge da un rapporto dell’intelligence degli Stati Uniti. Il giornalista venne attirato nel consolato Continue Reading