Antonella Clerici, i lutti mai superati: “Ho due spine nel cuore”

La conduttrice Antonella Clerici ha aperto il suo cuore in una recente intervista, parlando di due lutti che hanno segnato la sua vita.

Il dolore di Antonella Clerici

Lei è una delle conduttrici più amate del grande pubblico. Dopo un periodo di pausa è tornata in televisione con E ‘sempre Mezzogiorno , su Rai Uno, nella stessa fascia oraria che fu de La Prova del Cuoco . Antonella Clerici è stata attesa dai suoi telespettatori, che seguono anche le sue vicende private. La conduttrice ha sempre cercato di tenere la sua vita privata lontano dai riflettori del mondo dello spettacolo. Ma in una recente intervista rilasciata al settimanale Di Più Tv, la conduttrice ha parlato di due grandi lutti che hanno segnato la sua vita. Tanto da parlare di due spine nel cuore, dolori che porterà per sempre dentro. Si tratta della scomparsa di sua mamma Franca, scomparsa nel 1995, e quella dell’amato collega Fabrizio Frizzi , nel 2018.

Antonella Clerici ha parlato di sua madre Franca: ” Aveva un male molto aggressivo, un melanoma maligno. Oggi avrebbe senz’altro vissuto di più e meglio” . Antonella aveva 33 anni quando sua mamma è scomparsa, allora la signora Franca aveva 55 anni. Un vuoto incolmabile per lei ma anche per suo papà. Ha continuato la conduttrice: Quando mia mamma Franca venne a mancare, nel 1995, mio ​​papà si chiuse in un lutto profondo per oltre due anni. Provò un dolore tanto forte che noi tutti in famiglia, eravamo preoccupati per la sua salute mentale “. Il signor Giampiero, papà di Antonella Clerici, conobbe in seguito Gaziella: ” Mio papà ritrovò la serenità grazie a lei”.

Leggi anche —->  Filippa Lagerback e Daniele Bossari, due cuori e… una casa da sogno: ecco dove vivono

Leggi anche —->  Cecilia Capriotti incinta: l’ex gieffina e la foto con il pancione che incanta il web

La perdita di un caro amico

La morte del collega e il grande amico Fabrizio Frizzi ha segnato Antonella Clerici per sempre. In un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Mara Venier, negli studi di Domenica In , la conduttrice aveva già parlato di quel dolore immenso. Aveva dichiarato Clerici: “L’ho visto giovedì e domenica non c’era più. Vivevamo in simbiosi con Carlo Conti e lui. Non ci aspettavamo una cosa così veloce e immediata. Sapevamo che non stava bene, era evidente anche se aveva voglia di combattere e lavorare “.

E ancora: “La malattia di Fabrizio ci aveva fatto capire che non c’era più tempo per perdersi in cose inutili. Perché a volte quello che c’è oggi, poi domani non c’è più. È tutto effimero, pensi di essere eterno e non è così “.

Related Posts