animali-con-la-m:-l'elenco-completo

Vi siete mai domandati quanti e quali siano gli animali con la M? Se alcuni di essi sono decisamente conosciuti, basti pensare al maiale o alla mucca, altri lo sono molto meno. Chi sa, per esempio, che animale è la manta? Si tratta di un pesce che vive negli oceani. E il marà, il marabù, la mamba? Li avete mai sentiti nominare? Non ci resta che scoprire l’elenco completo, passando dai più famosi ai meno noti.

Animali con la M: quali sono?

Animali con la M: i più famosi

Alcuni degli animali con la M sono conosciuti praticamente da tutti, ecco i principali.

  • Mucca: vacca lattifera erbivora caratterizzata da un corpo robusto di notevoli dimensioni. Il suo mantello può essere sia pezzato che uniforme
  • Mulo: animale simile all’asino derivante dall’incrocio fra asino e cavalla. Generalmente è sterile. Si tratta del più antico ibrido di mammifero
  • Mosca: insetto dei Ditteri caratterizzato da un addome peloso, grandi occhi composti e apparato boccale succhiatore o pungitore
  • Moscerino: insetto dei Ditteri o di altri ordini più piccolo rispetto alla mosca domestica
  • Merlo: uccello con piume nere e becco giallo. Si tratta di un animale onnivoro che vive in coppie isolate, anche se durante le migrazioni tende a fare gruppo
  • Maiale: mammifero domestico onnivoro appartenente alla famiglia Suidi. Anche noto come porco o suino, somigliante al cinghiale con cui è imparentato.

Cani con la M

Quali sono le principali razze di cani che iniziamo con la M? Ecco un elenco.

  • Maltese: braccoide di piccola taglia originario del Mediterraneo Centrale dal portamento fiero ed elegante
  • Mastino Napoletano: razza di origine asiatica appartenente alla categoria dei molossoidi, di dimensioni imponenti
  • Manchester Terrier: uno dei Terrier inglesi più antichi, dalla corporatura compatta e dal portamento molto elegante
  • Mastino tibetano: grosso cane da montagna di origine tibetana dall’indole schiva e indipendente.
  • Maremmano: cane da pastore di grossa taglia di origini italiane dal caratteristico manto bianco.

Uccelli con la M

Passiamo quindi agli uccelli, eccone alcuni più o meno conosciuti, il cui nome inizia con questa lettera.

  • Marabù: grosso uccello africano della famiglia Ciconiidae. Vive nell’Africa subshariana in zone anche molte diverse tra loro. Possiamo infatti trovarlo nei deserti come nelle aree paludose. Il suo cibo è costituito principalmente di carcasse e scarti di cibo umano.
  • Martin pescatore: uccello che si nutre di piccoli pesci, appartenente alla famiglia degli Alcedinidi. Il pelo è di colore turchese, verde smeraldo e arancione. 
  • Merlo: uccello passeriforme della famiglia dei Turdidi dal piumaggio scuro e dal caratteristico becco giallo.

Animali con la M: le scimmie

Siamo quindi giunti alle scimmie, mammiferi dell’ordine dei Primati cui appartengono moltissime specie. Ecco quelle che iniziano con la M.

  • Mandrillo: primate della famiglia Cercopithecidae diffuso in Africa occidentale, vive in gruppo e si nutre soprattutto di frutta e semi
  • Macaco: il termine si riferisce al genere di Primati Cercopitecidi, che include numerose specie, alcune diffuse nel Sud-Est Asiatico, altre in Africa e a Gibilterra. Queste scimmie sono tendenzialmente robuste e di corporatura tozza.

Pesci con la M

Diversi pesci hanno il nome che inizia con la M, eccone alcuni.

  • Manta: è un pesce cartilagineo di grandi dimensioni che vive nei mari tropicali e subtropicali. Si nutre di organismi planctonici
  • Merluzzo: con questo termine ci si riferisce a molteplici specie. Il più noto alle nostre latitudini è il merluzzo comune, diffuso nell’Oceano Atlantico settentrionale.

Animali con la M: i rettili

Che dire dei rettili? Ebbene, uno dei più velenosi al mondo si chiama mamba.

Mamba: il termine si riferisce a un genere di serpenti africani arborei di cui fa parte, fra gli altri, il mamba nero, uno dei più velenosi al mondo. Esiste anche il mamba verde, serpente arboreo. Entrambi si nutrono di piccoli mammiferi, lucertole e uccelli. Sono diffusi in Africa e possono raggiungere anche i 4 metri di lunghezza.

Insetti con la M

Eccoci giunti agli insetti con la M.

  • Maggiolino: insetto della famiglia degli Scarabeidi, dannoso per le colture perché si nutre di radici, foglie e gemme
  • Mantide religiosa: insetto con zampe che sembrano pinze con uncini, utilizzate per catturare le prede
  • Mosca: insetto volante dell’ordine dei Ditteri, e della famiglia dei Muscidi
  • Moscerino: piccolo insetto volante dell’ordine dei Ditteri.

Animali con la M: i roditori

Anche tra i roditori c’è qualche animale con la M.

  • Marmotta: è un roditore che si è adattato a vivere in condizione estreme come l’alta montagna a temperature bassissime. Per poter sopravvivere in un ambiente così ostile la marmotta va in letargo
  • Mustiolo: roditore noto come toporagno, ma anche conosciuto con il nome di Pachiuro etrusco. Il pelo è sottile e di colore grigio-rossiccio.
  • Marà: mammifero che ricorda moltissimo la lepre, anche noto come lepre di Patagonia, che in realtà è un roditore diffuso soprattutto in Patagonia.

Altri animali con la M

Oltre agli animali delle categorie fin qui elencate, ne esistono altri che iniziano con la M, eccone un elenco. E voi quali conoscete?

  • Mirmecobio: marsupiale originario dell’Australia Occidentale, è anche conosciuto come formichiere fasciato o walpurti
  • Missina: agnato della famiglia Myxinidae, la missina ha un corpo anguilliforme ed è diffusa soprattutto negli oceani Atlantico e Pacifico
  • Montone: il maschio della pecora, anche conosciuto come ariete
  • Muflone: mammifero originario dell’Asia, importato anche in Italia. Fa parte della famiglia “Bovidae“, è erbivoro, provvisto di grandi corna
  • Moscardino: mollusco cefalopode della famiglia Octopodidae che assomiglia molto al polpo
  • Murena: pesce dal corpo allungato diffuso nei fondali rocciosi del Mediterraneo e dell’Atlantico orientale
  • Mangusta: è un animale che nell’aspetto ricorda vagamente una volpe. Ne esistono 34 tipi diversi che si differenziano in colori e dimensioni
  • Megattera: enorme cetaceo simile alla balena che vive in piccoli gruppi ed è dotato di lunghe pinne pettorali. La lunghezza media è di circa 13 metri ma può essere anche più lunga.
  • Medusa: animale planctonico, la forma del suo corpo di consistenza molle e gelatinosa ricorda quella di un ombrello. L’animale è provvisto di tentacoli.
animali con la M
Tra i macachi, sono celebri quelli giapponesi, spesso immortalati mentre fanno il bagno.

Altre guide sugli animali

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply