anche-in-piena-emergenza-coronavirus-jon-bon-jovi-lava-i-piatti-e-prepara-pasti-caldi-nel-suo-ristorante-solidale 

Anche in piena emergenza coronavirus Jon Bon Jovi lava i piatti e prepara pasti caldi nel suo ristorante solidale 

Quando c’è da aiutare, Jon Bon Jovi non si tira indietro, neanche in piena emergenza coronavirus. I suoi ristoranti solidali nel New Jersey continuano ad essere operativi nell’offrire pasti caldi (ma ora solo da asporto) a chi ne ha più bisogno.

Vi abbiamo parlato più volte dell’iniziativa di solidarietà del noto cantante Jon Bon Jovi che ha fondato alcuni ristoranti solidali dove lui stesso opera come volontario per aiutare chi è meno fortunato. Nei suoi locali, infatti, chi vuole può mangiare senza pagare, in cambio solo di un piccolo aiuto in cucina o nella gestione della struttura. A tutti gli altri è richiesta invece un’offerta per fare fronte alla spese.

Nonostante il coronavirus, il progetto di solidarietà del noto cantante e musicista americano non si ferma. Soul Kitchen è attivo anche se non si può mangiare più all’interno dei ristoranti, i pasti vengono comunque preparati e consegnanti a chi li richiede e ne ha bisogno.

Il personale volontario, però, a causa dell’emergenza, probabilmente scarseggia un po’. Ma il “capo” Jon Bon Jovi, nonostante i possibili rischi, non rimane con le mani in mano neppure stavolta e sul profilo Instagram dei ristoranti è stato immortalato all’opera proprio nelle ultime settimane, nel momento in cui confezionava i pasti da consegnare con la mascherina.

Ma anche mentre lavava i piatti.

Sempre durante questa quarantena Jon Bon Jovi si è poi reso protagonista di una sopresa a dei bambini. Il cantante è infatti comparso nel corso di una videolezione di un gruppo di giovanissimi studenti della Florida.

Fonti di riferimento: Instagram

Leggi anche:

Related Posts

Leave a Reply